Coronavirus in Italia | Aumentano i contagi, morti ancora in calo | Dati al 9 luglio

Coronavirus in Italia: aumentano i contagi, morti ancora in calo, dati aggiornati al 9 luglio.

coronavirus italia contagi morti
Coronavirus in Italia | Aumentano i contagi, morti ancora in calo | Dati al 9 luglio – Universomamma.it (Visitatori a Pompei. Foto di TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

I contagi da Coronavirus continuano ad aumentare in Italia, anche per effetto dei recenti focolai scoppiati in varie parti del Paese, seppure tenuti sotto controllo. Dopo l’incremento di ieri, oggi se ne registra un altro che fa tornare i casi totali giornalieri sopra i 200. Giovedì 9 luglio i nuovi casi totali giornalieri sono 229 dai 193 di ieri e dai 137 dell’altro ieri. L’incremento percentuale giornaliero sale a +0,09% dal +0,06% di ieri.

Dall’inizio dell’epidemia salgono a 242.363 i casi totali di Covid-19 in Italia. Dal conteggio totale sono stati eliminati 15 casi dell’Emilia Romagna che erano dei doppioni.

Ancora una volta sull’aumento nazionale dei casi incide quello della Lombardia, oggi con un incremento di 119 casi giornalieri.

I tamponi di oggi sono 52.552, in aumento rispetto ai 50.443 di ieri. Il rapporto tra positivi e tamponi sale allo 0,43% dallo 0,38% di ieri. Di seguito i dati in dettaglio.

LEGGI ANCHE –> COVID-19: L’EPIDEMIA NON È CONCLUSA, L’ULTIMO BOLLETTINO DELL’ISS | GRAFICI

Coronavirus in Italia: aumentano i contagi, morti ancora in calo, dati aggiornati

Il bollettino della Protezione Civile sull’epidemia di Coronavirus in Italia segnala alla data del 9 luglio un ulteriore aumento dei contagi giornalieri. La buona notizia, invece, è un calo dei morti anche oggi, sebbene di pochi casi, dopo il dimezzamento dei decessi ieri che aveva fatto seguito a un nuovo rialzo martedì 7 luglio a 30 decessi giornalieri. Non si è verificata l’oscillazione di alti e bassi come nei giorni precedenti, con l’auspicio che il dato al ribasso sia confermato anche domani. Comunque, i decessi per Covid-19 registrati in tutta Italia nelle ultime 24 ore sono 12, in calo seppure lieve dai 15 di ieri. Il numero complessivo dei decessi sale a 34.926 dall’inizio dell’epidemia. Sempre più vicino ai 35 mila.

Riguardo ai malati o attualmente positivi al virus, anche oggi si registra un calo sebbene di portata minore di quello dei due giorni precedenti, con 136 casi in meno, rispetto ai meno 647 di ieri. Le persone con un’infezione di Covid-19 in corso in Italia sono 13.459 in totale. Un numero che si conferma stabile sotto le 14 mila unità.

Anche i guariti oggi sono meno: 338 contro gli 825 di ieri. Il numero complessivo dei guariti sale a 193.978 casi dall’inizio dell’epidemia. Continua, poi, il calo dei positivi in isolamento domiciliare e dei pazienti ricoverati negli ospedali.

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO QUADRIMESTRE 2020 | 2° RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a giovedì 9 luglio 2020

  • 13.459 attualmente positivi al Covid-19: -136 dall’8 luglio (ieri erano diminuiti di 647 casi, martedì 7 luglio di 467 casi, lunedì 6 invece erano aumentati di 67 casi, domenica 5 luglio di 21 casi, sabato 4 luglio erano diminuiti di 263 casi, venerdì erano diminuiti di 176 casi, giovedì di 195, mercoledì 1° luglio di 308 casi);
  • 193.978 i guariti: pari a +338 da ieri;
  • 34.926 i morti: pari a +12

Il numero complessivo dei contagi di Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia è di 242.363 casi totali, dai 242.149 di ieri. Dai 229 contagi totali di oggi sono stati sottratti 15 casi dell’Emilia Romagna, ricalcolati perché doppioni. L’incremento sul numero totale è dunque di 214 unità.

Tra i 13.459 positivi al Coronavirus alla data del 9 luglio:

  • 12.519  si trovano in isolamento domiciliare (-106 in un giorno)
  • 871 sono ricoverati con sintomi (-28 pazienti in un giorno)
  • 69 sono in terapia intensiva (ieri erano 71, -2 in un giorno).

Molto bene il calo dei positivi in isolamento a casa e dei pazienti negli ospedali. Oggi i primi scendono ulteriormente, portando a poco più di 12.500 tutte le persone positive al Covid e in quarantena obbligatoria. Scendono ulteriormente i pazienti ricoverati in ospedale nei reperti non intensivi. Mentre nelle terapie intensive di tutta Italia dopo l’incremento di un ricovero, oggi si registrano due pazienti in meno che portano il numero complessivo dei ricoverati in tutta Italia in terapia intensiva sotto le 70 unità.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale (dashboard) al 9 luglio 2020.

La Lombardia oggi registra un nuovo balzo nel numero dei contagi giornalieri, con ben 119 casi rispetto ai 71 di ieri. Il numero totale dei casi di Covid-19 è di 94.770 dall’inizio dell’epidemia. I tamponi effettuati oggi sono 11.812 tamponi, in aumento dai 10.675 di ieri. Il rapporto tra positivi e tamponi della regione è dell’1%, in crescita dallo 0,66% di ieri.

I malati comunque sono in calo, sia quelli in isolamento a casa che quelli ricoverati negli ospedali. Oggi si segnalano in Lombardia 8.357 persone malate o attualmente positive al virus, con un calo di 103 casi da ieri, così distribuite: 8.125 in isolamento domiciliare (-90 casi); 201 ricoverate in ospedale (-10 casi); 31 in terapia intensiva (-3 casi). I guariti di oggi sono 217, dai 673 di ieri, per un numero complessivo di 69.683 persone guarite dall’inizio dell’epidemia.

Riguardo alle altre regioni, i maggiori contagi giornalieri si sono verificati in: Emilia Romagna con 29 nuovi casi, Lazio 28 casi (legati al nuovo focolaio di cittadini dal Bangladesh), Piemonte con 16 casi, Veneto con 10 e Abruzzo con 8 casi. La Campania ha 5 nuovi casi, mentre la Liguria e le Marche ne hanno 4 nuovi ciascuna. Sono a zero contagi oggi: la Provincia Autonoma di Trento, la Puglia, l’Umbria, la Sardegna, La Valle d’Aosta, la Calabria, il Molise e la Basilicata.

I 12 decessi avvenuti a livello nazionale si registrano: 5 in Lombardia, 1 in Piemonte, 3 in Veneto, 2 in Toscana e 1 in Veneto.

La pandemia di Covid-19

I numeri della pandemia di Covid-19 nel mondo hanno superato i 12 milioni di contagi e i 550 mila morti. Gli Stati Uniti sono oltre i 3 milioni di contagi e hanno 132 mila morti, di cui 32 mila a New York, dove l’epidemia però è in calo da settimane. Il Brasile è il secondo Paese al mondo per contagi, con più di 1 milione e 713 mila casi, tra cui lo stesso presidente Bolsonaro, ed è anche secondo per numero di decessi, con oltre 67 mila. Al terzo posto è sempre l’India, con oltre 767 mila contagi, segue la Russia con 706 mila. Il Perù è quinto con 312 mila contagi, segue, sesto, il Cile con 303 mila. Mentre il Regno Unito è settimo con oltre 289 mila casi. All’ottavo posto rimane il Messico con 275 mila contagi, seguono la Spagna con 252 mila e l’Iran che con 250 mila contagi si avvia a superarla. L’Italia è undicesima, seguita dal Pakistan, dodicesimo con oltre 240 mila casi, che già domani potrebbe scavalcarla. Al tredicesimo posto sale il Sudafrica, i cui contagi crescono in modo esponenziale e, dopo aver superato Francia e Turchia negli ultimi giorni, ora con 224 mila casi passa davanti anche all’Arabia Saudita, che è quattordicesima con 223 mila casi.  Segue quindicesima la Turchia con 208 mila contagi, poi la Francia con 206 mila e la Germania con 199 mila casi.

 

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO TRIMESTRE 2020 | RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Che ne pensate unimamme?

Informazioni aggiornate in tempo reale sulla diffusione dei casi di Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

coronavirus italia contagi morti
Coronavirus in Italia | Aumentano i contagi, morti ancora in calo | Dati al 9 luglio – Universomamma.it (Test sierologico rapido. Foto di TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)