Coronavirus in Italia | Ripresa dei contagi ma decessi in calo | Dati al 15 luglio

Coronavirus in Italia: ripresa dei contagi ma decessi in calo, i dati aggiornati al 15 luglio.

coronavirus italia ripresa contagi
Coronavirus in Italia | Ripresa dei contagi ma decessi in calo | Dati al 15 luglio – Universomamma.it (Milano. Foto di MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

La Protezione Civile ha comunicato i dati sull’epidemia di Coronavirus in Italia aggiornati alla data del 15 luglio. Oggi si registra una ripresa dei casi giornalieri, che comunque rimangono sotto le 200 unità. Sono infatti 162 i nuovi casi totali, in aumento dai 114 di ieri, comunque su livelli bassi rispetto ai giorni precedenti quando erano tornati sopra o intorno ai 200 al giorno. L’incremento percentuale giornaliero sale allo 0,07% dallo 0,05% di ieri.

Il numero complessivo dei casi di Covid-19 in Italia sale a 243.506 dall’inizio dell’epidemia. Come sempre sul dato nazionale pesa quello della Lombardia, oggi con 63 nuovi casi.

I tamponi di oggi sono 48.449, più dei 41.867 di ieri. Il rapporto tra positivi e tamponi sale oggi allo 0,33%, dallo 0,27% di ieri.

LEGGI ANCHE –> IL VIRUS SI PUÒ TRASMETTERE IN GRAVIDANZA: LA CONFERMA DA UNO STUDIO

Coronavirus in Italia: ripresa dei contagi ma decessi in calo, dati aggiornati

La buona notizia di oggi è che scendono di nuovo i morti, tornano a 13 casi giornalieri, in calo dai 17 di ieri e sullo steso numero dell’altro ieri. Il numero complessivo delle vittime di Covid-19 in Italia rimane ancora sotto le 35mila unità, oggi con 34.997 casi dall’inizio dell’epidemia.

L’altra notizia positiva è il calo deciso dei malati o attualmente positivi al virus che oggi scendono di 426 casi, rispetto ai meno 238 di ieri. Un calo che non si aveva da inizio mese. Il numero complessivo delle persone con un’infezione in corso in Italia scende a 12.493 casi.

Cresce oggi anche il numero dei guariti, che sono 575, rispetto ai 335 di ieri. Il numero complessivo delle persone guarite dal Covid-19 sale a 196.016 casi dall’inizio dell’epidemia.

LEGGI ANCHE –> COVID-19: L’EPIDEMIA NON È CONCLUSA, L’ULTIMO BOLLETTINO DELL’ISS | GRAFICI

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a mercoledì 15 luglio 2020

  • 12.493 attualmente positivi al Covid-19: -426 dal 14 luglio (ieri erano diminuiti di 238 casi, lunedì 13 luglio di 22 casi, domenica di 124 casi, sabato 11 luglio di 125 casi, venerdì di 31 casi, giovedì di 136 casi, mercoledì di 647 casi, martedì 7 luglio di 467 casi, lunedì 6 invece erano aumentati di 67 casi, domenica 5 luglio di 21 casi, sabato 4 luglio erano diminuiti di 263 casi, venerdì erano diminuiti di 176 casi, giovedì di 195, mercoledì 1° luglio di 308 casi);
  • 196.016 i guariti: pari a +575 da ieri;
  • 34.997 i morti: pari a +13

Il numero complessivo dei contagi di Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia è di 243.244 casi totali, dai 243.230 di ieri.

Tra i 12.493 positivi al Coronavirus alla data del 15 luglio:

  • 11.639  si trovano in isolamento domiciliare (-443 in un giorno)
  • 797 sono ricoverati con sintomi (+20 pazienti in un giorno)
  • 57 sono in terapia intensiva (ieri erano 60, -3 in un giorno).

Oggi i positivi al virus in isolamento a casa scendono sotto le 12 mila unità in tutta Italia, con un calo consistente di 443 casi. Purtroppo, invece, salgono ancora i ricoveri nei reparti ospedalieri non intensivi, con 20 pazienti in più oggi dopo l’incremento di 9 casi di ieri, che riportano i pazienti in ospedale vicino alle 800 unità. Diminuiscono, invece, i pazienti in terapia intensiva che scendono sotto i 60 ricoveri in tutta Italia.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale (dashboard) al 15 luglio 2020.

 

La Lombardia registra oggi 63 nuovi casi di Covid-19, che portano il numero complessivo dei contagi in regione a 95.236 dall’inizio dell’epidemia. Le altre regioni oggi con il numero più elevato di casi sono: Veneto con 21, Lazio con 20 e Emilia Romagna con 18 casi. Le altre regioni, a parte Piemonte, Toscana e Campania con 8 casi ciascuna, hanno tutte meno di 5 contagi. Invece, sono a zero contagi oggi: Marche, Provincia Autonoma di Trento, Puglia, Sicilia, Valle d’Aosta, Molise e Basilicata.

Continuano a diminuire i malati in Lombardia, che oggi sono 7.535 complessivi, in calo di 417 casi da ieri, così distribuiti: 7.335 in isolamento domiciliare (-414 casi); 177 ricoverati in ospedale (+1 caso); 23 in terapia intensiva (-4 casi). I guariti di oggi sono 475 e portano il numero complessivo a 70.936 casi dall’inizio dell’epidemia.

Oltre alla Lombardia, le regioni con pazienti in terapia intensiva sono: Lazio con 10 casi, Emilia Romagna 9, Piemonte 8, Toscana 3, Veneto 2, Marche e Campania 1 ciascuna.

Dei 13 morti di oggi in Italia: 5 sono in Lombardia (per un numero complessivo di 16.765 decessi); 3 in Piemonte (4.118 complessivi); 2 in Veneto (2.043); 2 in Toscana (1.127); 1 nel Lazio (847).

La pandemia di Covid-19

Nel mondo la pandemia di Covid-19 ha raggiunto i 13 milioni e 391 mila contagi e i 580 mila morti. Gli Stati Uniti sono a 3 milioni e 454 mila contagi e hanno oltre 136 mila morti, di cui 32 mila a New York, dove l’epidemia però è in calo da tempo. Il Brasile, secondo Paese al mondo per contagi, è a 1 milione e 926 mila casi, tra cui lo stesso presidente Bolsonaro, e si avvicina ormai ai 2 milioni. Il Paese è anche secondo per numero di decessi, con oltre 74 mila. L’India, terza, sale a 936 mila contagi, segue la Russia a 745 mila. Il Perù è quinto con 333 mila contagi, poi, sesto, il Cile con oltre 321 mila. Al settimo posto è il Messico con oltre 311 mila contagi e 36 mila morti. Il Sudafrica sale ancora e raggiunge l’ottavo posto con 298 mila contagi, superando il Regno Unito che scende al nono posto con 293 mila contagi.  L’Iran è decimo con 264 mila casi e la Spagna undicesima con più di 257 mila. Al dodicesimo posto è ancora il Pakistan con 255 mila casi, quindi l’Italia tredicesima. Segue l’Arabia Saudita, quattordicesima con 240 mila casi. Ancora quindicesima la Turchia con oltre 214 mila contagi, quindi la Francia con più di 209 mila e la Germania che supera oltre i 200 mila casi.

Gli ultimi dati rilevati alle 17.34 di mercoledì 15 luglio dalla Johns Hopkins University. I casi complessivi di Covid-19 nel mondo sono 13.391.024 i morti sono 580.286. Così distribuiti tra i vari Paesi:

  1. Stati Uniti: 3.454.190 (136.807 morti)
  2. Brasile: 1.926.824 (74.133 morti)
  3. India: 936.181 (24.309 morti)
  4. Russia: 745.197 (11.753 morti)
  5. Perù: 333.867 (12.229 morti)
  6. Cile: 321.205 (7.186 morti)
  7. Messico: 311.486 (36.237 morti)
  8. Sudafrica: 298.292 (4.346 morti)
  9. Regno Unito: 293.469 (45.138 morti)
  10. Iran: 264.561 (13.410 morti)
  11. Spagna: 257.494  (28.413)
  12. Pakistan: 255.769 (5.386 morti)
  13. Italia: 243.504  (34.997 morti)
  14. Arabia Saudita: 240.474  (2.325 morti)
  15. Turchia: 214.993 (5.402 morti)
  16. Francia: 209.641 (30.032 morti)
  17. Germania: 200.755 (9.079 morti)
  18. Bangladesh: 193.590 (2.457 morti)
  19. Colombia: 159.898 (5.969 morti)
  20. Canada: 110.357 (8.846 morti)

 

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO QUADRIMESTRE 2020 | 2° RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Che ne pensate unimamme?

Informazioni aggiornate in tempo reale sulla diffusione dei casi di Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

coronavirus italia ripresa contagi
Coronavirus in Italia | Ripresa dei contagi ma decessi in calo | Dati al 15 luglio – Universomamma.it (Mascherine, foto di Max Cavallari/Getty Images)