Troppo latte materno? Quali indizi e sintomi cercare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:20
0
104

Per capire se una mamma produce troppo latte, bisogna cercare e analizzare indizi e sintomi

 

indizi e sintomi troppo
Troppo latte materno? Quali indizi e sintomi cercare | Universomamma.it

Allattare è  un’esperienza bellissima ma per le neomamme è anche una sfida che intraprendono con timore, inoltre il loro corpo ha bisogno di tempo per adattarsi alla suzione del bambino cosi  le prime due settimane di allattamento possono produrre più latte del dovuto. Se il flusso di latte continua ad essere troppo anche dopo le prime settimane, conviene intervenire. Per capire se una mamma produce troppo latte, bisogna cercare ed analizzare alcuni indizi e sintomi.

Innanzitutto bisogna dire che produrre tanto latte può anche non essere un problema, ma lo diventa se:

  • se il bambino fa difficoltà a fare la sua poppata: per il flusso di latte eccessivo si stacca e si mette a piangere
  • se le mamme hanno frequenti fuoriuscite di latte o episodi di mastite.

Alcune cose da considerare prima di cercare gli indizi di una potenziale iper-produzione di latte:

  • Prima di ridurre la  produzione di latte bisogna essere sicuri che sia questo il problema che si ha non si può rischiare di diminuire il  flusso di latte e poi scoprire che il  bambino ha fame, soprattutto se è il primo mese. Gli indizi di cui parleremo possono avere anche altre cause.
  • Nel caso la produzione di latte in eccesso non comporti  grossi problemi alla mamma  e al bambino è preferibile non fare nulla, di solito si risolve da solo  con la crescita del bambino. Il bambino può imparare a gestire il flusso abbondante e forse anche apprezzarlo.
  • Perdere latte non significa produrne troppo, è grazie alla prolattina che produciamo il nostro latte, e questo ormone aumenta ogni volta che il latte fuoriesce dal nostro seno. E’ cosi che il nostro corpo impara a produrne la quantità giusta che richiede il nostro bambino. Le prime settimane però il nostro corpo deve ancora imparare ed è normale che si possano verificare delle perdite, che il seno si riempi velocemente o che spruzzi durante l’erogazione. Per alcune mamme la produzione di latte ha bisogno di più tempo per stabilizzarsi.
  • Anche il neonato i primi tempi deve imparare la suzione e a coordinarla con la ingestione cosi può accadere che abbia della tosse o rigurgiti.

 

LEGGI ANCHE —> BONUS LATTE ARTIFICIALE: 400 EURO A NEONATO PER LE MAMME

 

Quali indizi e sintomi cercare

 sintomi troppo latte
Troppo latte materno? Quali indizi e sintomi cercare | Universomamma.it

LEGGI ANCHE —> IL LATTE MATERNO E’ UN ANTIBIOTICO NATURALE: UCCIDE I BATTERI PERICOLOSI E FAVORISCE I MICROBI BUONI

  • La produzione eccessiva di latte sembra andare di pari passo con un flusso veloce, specialmente durante la prima eiezione. In questo caso il neonato reagisce all’inizio della poppata:
    • tossendo
    • rigurgitando
    • stringendo, mordendo o tenendo il seno molto morbidamente in bocca
    • potrebbe staccarsi dal seno per via del flusso troppo veloce, che può essere uno shock per lui
    • poi piangere perché la sua poppata è stata interrotta.

Il bambino ingerirà molto latte e potrebbe rigurgitare e fare ruttini spesso. Attenzione: movimenti bruschi  possono causare vomito.

  • All’inizio dell’allattamento il latte è povero di grassi ed è costituito principalmente da lattosio (zucchero) e proteine. Il seno svuotandosi dà un latte più ricco di grassi. Se si produce troppo latte il bambino beve solo quello con pochi grassi perchè non arriva allo svuotamento del seno. Troppo lattosio inoltre può essere indigesto per i bambini, causando feci a spruzzo, schiumose e verdognole. Stranamente il tuo bimbo avrà anche sempre fame, anche se assume calorie i pochi grassi non lo saziano.

Questi sintomi possono però essere associati anche ad altre causa quindi bisogna pesare il bambino e solo se è aumentato di peso eccessivamente  è probabile che sia questa la causa. I bambini dovrebbero acquisire circa 900 g al mese; tuttavia, in caso di produzione eccessiva ne acquisiscono molti di più (spesso circa il doppio). Se il bambino non ha aumentato cosi tanto il peso meglio rivolgersi ad un consulente dell’allattamento.

  • Anche gli ingorghi e la tensione mammaria sono manifestazioni spesso di troppo latte. In questo caso il seno è sempre rigido. E’ normale avere perdite di latte nella prima fase dell’allattamento ma se continuano dopo i sei mesi possono indicare un problema.

Quando il seno è molto pieno è difficile per il bambino drenarlo ed è facile vengano le mastiti o che i dotti si blocchino, ma le cause possono essere anche altre.

Se pensi che il tuo problema sia un iper-produzione di latte leggi questo articolo su come intervenire per ridurre la produzione.

 

LEGGI ANCHE —> LA PRATICA DEL “MILK SHARING”: TORNA LA CONDIVISIONE DEL LATTE MATERNO

 

indizi e sintomi
Troppo latte materno? Quali indizi e sintomi cercare | Universomamma.it

 

Care unimamme cosa ne pensate di questi indizi per capire se una mamma produce troppo latte di cui parla Medela nel suo sito?
Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.