“Sei grassa”: mamma denunciata per maltrattamenti alla figlia di 15 anni

Proibiva alla figlia di mangiare e la costringeva a pesarsi, mamma denunciata per maltrattamenti sulla figlia. Gli audio shock.

15enne maltrattata dalla mamma
Foto da Adobe Stock

Questa vicenda ha inizio nel 2018, quando la zia di una ragazzina che all’ora aveva solo 15 anni decide, per tutelare la nipote, di porgere denuncia con la madre della 15enne. L’accusa per la donna è quella di costringere la figlia minorenne a seguire un regime alimentare molto rigido per evitare che potesse prendere preso.

LEGGI ANCHE: 13ENNE COSTRETTA A PROSTITUIRSI: CONDANNATA ANCHE LA MAMMA

La 50enne nega tutto, ma ad inchiodarla ci sono dei file audio, dei video e delle foto che la zia ha messo a disposizione della procura.

Maltratta la figlia: 50enne denunciata si difende dalle accuse

Mamma non fa mangiare la figlia
Foto da Adobe Stock

Verso fine 2018, la zia medico di una 15enne si è rivolta alla Procura per segnalare la madre della nipote. La donna, secondo le accuse, era solita avere degli atteggiamenti ossessivi sul peso della figlia. La costringeva a seguire un regime alimentare molto duro per evitare che potesse prendere dei chili.

La zia ha chiesto al giudice di allontanare la donna dalla casa per evitare che potesse fare ulteriori pressioni psicologiche sulla figlia. per confermare la sua tesi ha fatto mette agli atti delle fotografie, dei file audio oltre alle dichiarazioni della 15enne. Nel file audio si sente la mamma che si lamenta con la figlia del suo peso: “Sei brutta, devi dimagrire“, oppure “Ma non ti vedi che sei grassa?” o ancora “Se non ti pesi sulla bilancia è perché sai che hai mangiato“.

LEGGI ANCHE: DEVA CASSEL, FIGLIA DI MONICA BELLUCCI, ACCUSATA DI “CAMBIO DEL CORPO” | FOTO

Dopo l’esposto la donna è stata allontanata dal nucleo familiare con il divieto assoluto di avvicinare la figlia in qualsiasi luogo e di contattarla con qualsiasi mezzo, per 6 mesi. Inoltre, il caso fu segnalato anche ai servizi sociali per mettere fine a quello che era stato definito come “un clima vessatorio” nei confronti della minorenne.

Dopo qualche mese c’è stato anche l’incidente probatorio durante il quale la ragazza ha confermato tutto, accusando la madre di averla costretta a mangiare poco.

LEGGI ANCHE: IMPEDIVA ALLA FIGLIA DI SEDICI ANNI DI MANGIARE: DENUNCIATA LA MADRE

La donna ha però sempre negato tutte le accuse che le sono state rivolete, affermando che non avrebbe mai negato alla figlia di mangiare o di averla insultato sul suo aspetto fisico. A sostenere la 50enne anche il marito che ha sempre cercato di alleggerire il clima che si respirava in famiglia.

Mamma maltratta la figlia
Foto da Adobe Stock

Il pubblico ministero Massimo Astori ha chiesto il processo per la cinquantenne comasca lasciando inalterate le accuse iniziali. Il caso approderà in udienza preliminare il prossimo ottobre, esattamente due anni dopo il provvedimento che ha allontanato da casa per sei mesi la donna.

Voi unimamme cosa ne pensate di questa vicenda e dell’atteggiamento della donna?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.