Animali e bambini: riflessioni su un rapporto da scoprire

Le regole da non sottovalutare nel rapporto tra animali e bambini

bambini rapporto
Animali e bambini: riflessioni su un rapporto da scoprire | Universomamma.it (fonte: adobe)

Quante volte vi siete chiesti se facevate bene a prendere un animale da compagnia avendo già dei figli, piccoli o grandi; oppure quante volte le neo mamme si sono domandate se fosse giusto tenere un animale in casa? Credo che questi quesiti siano all’ ordine del giorno per chi non è ancora entrato in una relazione profonda ed empatica con l’animale, che sia un coniglietto, un cane o un gatto. Niente paura, tra bambini e animali può nascere un rapporto davvero speciale.

ANIMALI DOMESTICI E INTELLIGENZA EMOTIVA DEI BAMBINI: 5 MODI IN CUI L’AUMENTANO

A questo proposito vorrei indirizzarvi su il sito di Angelo Vaira, uno del più famosi educatori cinofili e non solo che ha tutte le competenze per parlare dell’argomento, e che credo possa farvi entrare nello straordinario e fantastico mondo degli animali cosicché possiate diventare delle esperte in questo campo anche voi.

Come costruire un rapporto sano tra bambini e animali

rapporto animali
Animali e bambini: riflessioni su un rapporto da scoprire | Universomamma.it (fonte: adobe)

In primis c’è la relazione che si deve costruire con l’animale, con reciproche regole e molta pazienza, ogni animale ha un suo carattere che va rispettato se non vogliamo avere guai in casa. Questo non significa sottometterci noi all’animale ma creare un clima di fiducia in cui i ruoli in casa vengano rispettate da ambo le parti.

Anche giocare con l’animale in presenza di un bambino è molto importante: sarà divertente, sarà formativo, aumenterà la fiducia reciproca tra i due, cosi’ presto il bambino diventerà il migliore amico dell’animale e viceversa.

Quello che è importante è trasmettere tranquillità all’animale e in caso ci sia un nuovo arrivato in casa evitare che si senta usurpato dalla presenza del nuovo cucciolo umano. Si possono fare mille esempi come quello di far odorare le cose del bambino, non allontanare l’animale se è lui che si avvicina, eliminare l’ansia per la sporcizia, un animale tenuto bene è pulito e non porterà nessuna malattia.

Succede spesso infatti che senza volerlo all’animale venga vietato di toccare il bambino, di poterlo annusare, insomma tutte quelle cose che permettono al peloso di arrivare, con intelligenza e, ripeto, pazienza ad accettare senza problemi il nuovo arrivato. Ed è così per tutti i nuovi arrivati. Nulla ci vieta di avere di avere altri animali o altri figli.

UN CANE IN ARRIVO: LE REGOLE PER I BAMBINI

Anche quando abbiamo un adolescente o un bambino che sta entrando nell’adolescenza, vale la stessa regola: il coinvolgimento, l’accoglienza e l’empatia della famiglia verso l’animale renderà più facile il nascere di un’amicizia unica e commovente.

Un altro importante campo a favore degli animali è quello delle “attività assistite con l’animale” chiamata anche erroneamente pet therapy. Al di là dei nomi che vogliamo attribuire a questo universo, fatto di parole invisibili e vero e proprio affetto, cerchiamo di capire in caso di attività con l’animale, perché si fanno, quale frutto danno a chi le pratica, chi ne beneficia maggiormente.

Care mamme di universo mamma i primi a beneficiarne sono proprio i bambini. Il training è lungo e molto impegnativo ma ne vale la pena se si pensa ai miracoli che riesce a fare questo lavoro. I bambini imparano a tirare fuori emozioni nascoste, e a creare una relazione profonda, il bambino si rende conto che un animale non è un peluche ma un essere vivente a pieno titolo e che merita rispetto comprensione e affetto sincero. Durante le sedute è l’operatore ad indirizzare l’animale, ogni animale ha un suo operatore. Per questo le sedute di pet therapy sono importanti: perché educano l’adulto, il bambino e l’animale.

A volte è molto facile cadere in errori grossolani che minano questo rapporto: come quando non ci si cura più del cane e non dobbiamo sottovalutare il fatto che gli animali stessi provano gelosia e dolore, senso di abbandono fino alla disperazione. Ecco perchè informarsi e mantenersi preparati è indispensabile.

LEGGI ANCHE —> CANE IN CASA: COME ACCOGLIERLO E FARLO SENTIRE PARTE DELLA FAMIGLIA

bambini e animali rapporto
Animali e bambini: riflessioni su un rapporto da scoprire | Universomamma.it (fonte: adobe)

Care unimamme cosa ne pensate di questi consigli?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.