Il carattere giocoso nei bambini va incoraggiato e coltivato

Il carattere giocoso nei bambini e ragazzi è una risorsa e va incoraggiato e coltivato anche da adulti.

carattere giocoso bambini
Il carattere giocoso nei bambini e ragazzi va incoraggiato – Universomamma.it (fonte unsplash)

Il gioco nei bambini è assolutamente naturale, ma avere un carattere giocoso è qualcosa in più che semplicemente amare giocare e divertirsi, significa avere una predisposizione allo scherzo, all’ironia e alla creatività. Le persone giocose e scherzose sono brillanti, flessibili, acute e intelligenti. Anche geni del calibro di Albert Einstein erano giocherelloni, mentre l’astrofisica Mergherita Hack ha confessato di suonare ai campanelli delle case per scherzo anche da adulta. Pertanto, unimamme, se siete delle donne adulte che amano giocare e scherzare, siete in ottima compagnia.

LEGGI ANCHE: COME CRESCERE BAMBINI FELICI: CAPIRE I LORO COMPORTAMENTI

Secondo gli psicologi essere giocosi e amare lo scherzo e il divertimento dà una marcia in più nella vita. Le persone giocose, infatti, sono vivaci, curiose e aperte verso nuove esperienze. Più disposte verso le novità e gli imprevisti sanno risolvere le situazioni critiche in modo creativo e originale. Per questo motivo questo tipo di carattere va incoraggiato nei bambini e nei ragazzi e va coltivato anche da adulti. Dai giochi dei bambini poi può dipendere anche un futuro da scienziati.

Il carattere giocoso nei bambini e ragazzi va incoraggiato

carattere giocoso
Il carattere giocoso nei bambini e ragazzi va incoraggiato – Universomamma.it (Foto di Rudy Anderson da Pixabay)

Essere giocosi non significa affatto essere superficiali o sciocchi ma essere aperti verso il mondo e saperne cogliere le opportunità positive, anche in modo originale, quando non le vede nessuno. La persona che ama giocare riesce a “trasformare quasi ogni situazione quotidiana in un’esperienza divertente o coinvolgente“, spiegano i ricercatori dell’Università “Martin Lutero” di Halle-Wittenberg che hanno pubblicato diversi studi sull’argomento.

Il gioco rende le persone più vivaci e attente, in grado di cogliere dettagli e sfumature che spesso sfuggono agli altri. Avere un carattere giocoso vuol dire anche avere una migliore qualità della vita, almeno dal punto di vista psicologico, perché la persona con questo tratto caratteristico tendere ad avere un atteggiamento positivo anche verso le difficoltà e a non farsi sopraffare dai sentimenti negativi o dallo stress. La persona giocosa sa guardare avanti e trovare soluzione ai problemi, grazie alla sua predisposizione.

Le persone giocose amano i giochi di parole e quelli mentali, sono curiose e si annoiano difficilmente, spiegano gli studiosi dell’Università Martin Lutero. Per loro c’è sempre qualcosa da fare e da sperimentare. Sanno sdrammatizzare e fare autoironia.

Nei bambini queste caratteristiche possono essere naturali, ma svanire nel tempo con la crescita. Molti bambini, poi, tendono ad essere più chiusi e introversi per carattere. Pertanto la giocosità va incoraggiata, anche nell’adolescenza, e può essere coltivata e allenata da adulti, come spiegano i ricercatori tedeschi.

LEGGI ANCHE: ANSIA E DEPRESSIONE NELL’ADOLESCENZA: CUORE A RISCHIO DA ADULTI

Una recente ricerca dell’Università “Martin Lutero” di Halle-Wittenberg è stata da poco pubblicata sulla rivista Applied Psychology: Health and Well-Being, dimostrando che il carattere giocoso può essere allenato anche da adulti, con risultati sorprendenti. Come riporta l’Ansa.

I ricercatori hanno condotto uno studio su 533 persone, collaborando con l’Università di Zurigo e la Pennsylvania State University. I partecipanti sono stati divisi casualmente in tre gruppi sperimentali e in uno placebo. Coloro che facevano parte dei gruppi sperimentali hanno eseguito degli esercizi quotidiani per sette giorni. Prima di andare a dormire, dovevano scrivere tre situazioni della giornata trascorsa in cui si erano comportati in modo particolarmente giocoso, oppure usare l’inclinazione a essere giocosi in una situazione non familiare, per esempio nella vita professionale, e annotare l’esperienza. Oppure dovevano riflettere sul comportamento giocoso che avevano osservato in se stessi quel giorno. Invece, il gruppo placebo ha ricevuto un compito che non aveva avuto influenza sull’esperimento. Dai questionari a cui i partecipanti allo studio sono stati sottoposti periodicamente nelle settimane seguenti è emerso un aumento della giocosità nel gruppo di persone che aveva fatto esercizi appositi con  un miglioramento temporaneo e moderato del benessere.

La conclusione, dunque, è che il carattere giocoso in una persona è una caratteristica assolutamente positiva e utile. Per questo va incoraggiato nei bambini e negli adolescenti, affinché diventino degli adulti vivaci, con un’intelligenza acuta, la capacità di superare le situazioni difficili e saper risolvere i problemi in modo creativo.

Infine, il gioco insegna ai bambini a diventare persone equilibrate.

bambini carattere
Il carattere giocoso nei bambini e ragazzi va incoraggiato – Universomamma.it (Adobe Stock)

LEGGI ANCHE: ADOLESCENTI E ANIMALI HANNO MOLTO IN COMUNE | COSA DICONO GLI ESPERTI

Che ne pensate unimamme?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.