Pitture commestibili per bambini, quando il cibo è anche gioco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:45
0
22

Le pitture commestibili per bambini sono facili da fare in casa con quello che avete a disposizione. Si divertiranno e impareranno in un modo nuovo

pitture commestibili bambini
immagine da adobestock

Se volete dare ai vostri bimbi un modo creativo di sperimentare con il cibo, provate a fargli vivere l’esperienza del gioco con le pitture commestibili

Pitture commestibili per bambini, tra gioco, alimentazione e apprendimento

pitture commestibili per bambini
immagine da adobestock

Per pitture commestibili si intendono quelle create in casa con ingredienti naturali che possono anche essere ingeriti dai bambini. Sono particolarmente adatte ai bambini piccoli, che sperimentano attraverso il tatto e mettendo in bocca qualsiasi oggetto vogliano conoscere. Siamo sicuri però che si divertiranno a qualsiasi età.

LEGGI ANCHE: GIOCHI PER BAMBINI: PERCHÉ AVERNE POCHI È UN VANTAGGIO?

C’è da dire che esistono anche in commercio, ma preparandole voi in casa in pochissimo tempo avrete la certezza degli ingredienti che contengono e di cosa ingeriranno i vostri bimbi.

Soprattutto durante lo svezzamento ai bambini piace sentire le consistenze dei cibi, toccarli e assaggiarli e spesso sono attratti da quelli più colorati perché stimolano la loro vista e attraggono la loro attenzione. Molti pediatri concordano sull’importanza di far manipolare i cibi ai bambini, anzi sostengono che fargli sperimentare i cibi da soli possa servire a creare una diversificazione del loro gusto. Se si vuole creare anche un’occasione di gioco educativo in cui i bimbi possano davvero sperimentare con il cibo, si può creare una di queste pitture che i vostri bimbi potranno ingerire senza crearvi angosce o paure.

LEGGI ANCHE: LE REGOLE D’ORO PER CREARE UN SANO RAPPORTO TRA I NOSTRI FIGLI E IL CIBO

Vi proponiamo qui delle ricette base trovate sul web per creare diversi tipi di pitture commestibili.

  • La prima è fatta con un quarto di tazza di amido di mais, quattro cucchiai di zucchero e due cucchiai di acqua sciolti brevemente a fuoco basso, a cui poi aggiungiamo dei coloranti alimentari.
  • La seconda è fatta semplicemente con una tazza di acqua e una di farina, mescolate insieme e colorate poi con i coloranti alimentari che più ci piacciono.
  • La terza è fatta con lo yogurt, potrete scegliere quello greco perché ha più consistenza, mescolato a dei coloranti alimentari.
  • Infine, vi proponiamo la ricetta della cosiddetta puffy paint, ovvero la pittura che messa al microonde per trenta secondi si gonfia e crea degli effetti molto particolari. Questa pittura piacerà soprattutto ai bimbi grandi e si può realizzare mescolando tre cucchiai di farina, tre cucchiai di sale, nove cucchiai di acqua e un cucchiaino di lievito in polvere

LEGGI ANCHE: IL MIO BAMBINO NON VUOLE ASSAGGIARE COSE NUOVE | I TRUCCHI PER STIMOLARLO

Ecco quindi delle alternative sane e sicure per i vostri bimbi per fargli esplorare colori e consistenze dei cibi ed insegnargli ad esprimere la propria creatività in sicurezza. Si può proporre ai bambini un piatto, un cartellone o un lenzuolo e lasciare che si divertano e assaggino le varie consistenze colorate.

le pitture commestibili per bambini cibo e gioco
immagine da adobestock

Care unimamme, avete già provato a far giocare i vostri bimbi con le pitture commestibili?

Per restare sempre aggiornato su notizie, richiami e tanto altro continua a seguirci su GoogleNews.