Covid, i test rapidi arrivano in una scuola romana: 3 minuti per sapere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30
0
18

Ieri, 28 settembre in una scuola romana è iniziata la sperimentazione dei test rapidi salivari per l’individuazione del covid in breve tempo.

test sperimentazione
Covid, i test rapidi arrivano in una scuola romana: 3 minuti per sapere | Universomamma.it (fonte: adobe)

Nei giorni scorsi si è parlato dei test rapidi per individuare il covid da fare a scuola. I test sono stati voluti dal Ministero della salute e sono stati avviati nel Lazio dopo l’ok dell’Istituto delle malattie infettive Spallanzani di Roma.

La sperimentazione è iniziata ieri, 28 settembre e all’ Istituto statale Manara nel quartiere Monteverde di Roma, istituto dove si sono registrati i primi casi di positività. Ora si attende il via libera del ministero per fare lo screening in tutte le scuole d’Italia: si parla di 5 milioni di test rapidi.

La sperimentazione dei test rapidi nelle scuole

covid test
Covid, i test rapidi arrivano in una scuola romana: 3 minuti per sapere | Universomamma.it (fonte: adobe)

A sottoporsi al test presso l’Istituto Manara sono stati:

  • studenti (autorizzati dai genitori)
  • personale su base volontaria

Lo screening è stato effettuato nel cortile dell’istituto e nella palestra grazie a del personale medico ed infermieristico.

Secondo l’unità di crisi Covid 19 della regione Lazio “presto lo screening verrà esteso a tutte le scuole laziali” come si legge sul portale tecnica della scuola.

LEGGI ANCHE —> SCUOLA | L’ALLARME DEI PEDIATRI SUI TAMPONI

Intanto sono stati resi noti i risultati dello screening effettuato all’ Istituto di Cerveteri Enrico Mattei.

  • sono stati effettuati 466 test rapidi
  • si sono registrati tre casi positivi
  • i tre casi sono stati isolati immediatamente
  • sui tre casi è stato effettuato il tampone molecolare per la conferma
  • intanto è stata avviata l’indagine epidemiologica

LEGGI ANCHE —> CORONAVIRUS E RIENTRO A SCUOLA: DOPPIO TAMPONE E CERTIFICATO

L’assessore regionale alla sanità Alessio d’Amato ha comunicato che “è stato dato mandato alle Asl di procedere con gli screening anche negli altri istituti laziali, dando la priorità a quegli istituti dove si siano registrati dei casi di positività.”

Dagli esiti di questa sperimentazione che è stata avviata nel Lazio sui test rapidi, dipenderà la risposta del ministero della salute all’ allargamento dello screening su scala nazionale.

Il test rapido salivare

Questo particolare test si mette in luce per alcune specifiche caratteristiche:

  • da la risposta in tempo reale
  •  funziona prendendo un campione di saliva con un cotton-fioc, che si appoggia sul tampone, bastano tre minuti per sapere se si è davanti ad un caso covid
  • il test è molto affidabile, quasi certo
  • il costo è dimezzato rispetto al tampone molecolare

LEGGI ANCHE —> SCUOLA, LE LINEE GUIDA DEL 118: TEST RAPIDO E FEBBRE MISURATA A SCUOLA

sperimentazione scuola
Covid, i test rapidi arrivano in una scuola romana: 3 minuti per sapere | Universomamma.it (fonte: adobe)

Care Unimamme, che ne pensate di questi test rapidi? Personalmente anche se non sono infallibili penso che sono molto utili comunque a fare un primo screening.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.