15 Ottobre 2020 Giornata del Lutto Perinatale, un dolore sottovalutato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30
0
38

Il 15 Ottobre 2020 sarà la Giornata del Lutto Perinatale. Un dolore che spesso è sminuito e non considerato dalla società 

giornata del lutto perinatale
immagine da unsplash

La consapevolezza sulla morte dei bambini durante la gravidanza è un tema ancora poco conosciuto, una Onlus in particolare nel nostro paese mette il suo impegno al servizio di questa causa

La giornata del lutto perinatale, gli eventi del 2020

la giornata lutto perinatale
immagine da unsplash

Il lutto perinatale colpisce tante famiglie ogni giorno. Nonostante i progressi della medicina infatti ci sono ancora migliaia di aborti spontanei e molte morti fetali in Italia, e nel mondo si stimano circa tre milioni di morti in utero all’anno.

LEGGI ANCHE: FRANCESCA BARRA: “IL LUTTO PERINATALE È SOTTOVALUTATO”- FOTO

Ciò che però non viene considerato un lutto vero e proprio dalla società, in realtà è un tema delicato e doloroso, che tante madri e tanti padri devono sopportare quasi nel silenzio per evitare risposte inadeguate o mancanze di rispetto da parte di familiari, staff medico e ambiente sociale.

Per i genitori, a prescindere da quanto tempo lo siano, la perdita di un figlio è un evento traumatico, un lutto vero e proprio che tocca le loro vite e va risolto con un aiuto psicologico e un supporto che dovrebbe coinvolgere tutti i familiari e le persone che gli stanno vicino.

Pr sensibilizzare su questo tema ancora poco conosciuto e poco accettato, la Onlus Ciaolapo fondata da due medici e un’ostetrica, da tanti anni promuove attività di sostegno alle famiglie che hanno subito un lutto perinatale e degli eventi che possano far conoscere questo tema e sensibilizzare politica e istituzioni a fare di più per queste persone e a creare leggi specifiche per loro.

La giornata della consapevolezza sulla morte dei bambini in gravidanza, Babyloss Awareness, è a livello mondiale una giornata molto importante, promossa da molti paesi nel mondo e in Europa, con tanti eventi ed iniziative locali.

LEGGI ANCHE: GENITORI IN LUTTO CREANO UN PROGETTO FOTOGRAFICO SULLA MORTE PERINATALE (FOTO)

La babyloss awareness deve essere collettiva, tutta la società deve impegnarsi per sostenere queste famiglie, sia nel momento del lutto che dopo, e anche nelle successive gravidanze che spesso vengono vissute all’ombra del lutto e non portano la gioia che dovrebbero invece portare.

Per conoscere gli eventi promossi a livello mondiale si può consultare il sito babyloss.it

La Onlus Ciaolapo invece ha promosso vari eventi per tutto il mese di Ottobre, il mese della consapevolezza, e negli anni ha presentato proposte di legge al Senato e in Parlamento a sostegno di queste famiglie e come prevenzione di questi eventi.

Sulla pagina facebook della Onlus si possono trovare le varie iniziative, quest’anno tutte virtuali come segno di responsabilità verso gli sforzi fatti per contenere la pandemia.

LEGGI ANCHE: BAMBINI NATI MORTI IN AUMENTO DURANTE LA PANDEMIA DI COVID-19

Che questo giorno sia davvero un giorno della consapevolezza collettiva,nella speranza che le famiglie coinvolte in questi eventi terribilmente dolorosi trovino attraverso il supporto della rete sociale la forza di continuare a vivere la loro vita insieme nel ricordo amorevole del bambino che non c’è più.

giornata mondiale del lutto perinatale
immagine da unsplash

E voi unimamme cosa ne pensate del babyloss awareness?

Per restare sempre aggiornato su notizie, richiami e tanto altro continua a seguirci su GoogleNews.