Neonato abbandonato in un cartone della pizza con un biglietto straziante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:28
0
115

Un neonato è stato abbandonato in un cartone della pizza, con un biglietto che spiegava le motivazioni del gesto.

neonato abbandonato cartone pizza
fonte Miguel Angel Varela Pinedo – Facebook

Unimamme, oggi vi raccontiamo una storia di abbandono, ma anche di speranza.

Noeonato abbandonato subito soccorso

Siamo parlando di un bimbo che è stato trovato in circostanze molto particolari.

LEGGI ANCHE: NEONATO ABBANDONATO IN UN CASSONETTO: SI CERCA LA MAMMA

Giovedì 8 ottobre un bambino è stato trovato in una scatola di  cartone della pizza, presso la stazione dei pompieri  e della protezione civile del comune di Tlaltenango, Zacates, nel Messico Centrale. Il bebè era accompagnato da un biglietto veramente commovente.

LEGGI ANCHE: NEONATO LASCIATO IN STRADA: ORA SI CERCANO I GENITORI (FOTO)

Il biglietto è stato pubblicato su Facebook, sulla pagina della protezione civile del comune in questione. Ecco cosa dice:

Mia figlia è morta di parto e io non posso mantenerlo. Spero di avere una vita migliore e che Dio ci perdoni”.

Il piccino è stato poi portato in ospedale per un controllo. Le persone che hanno trovato il piccino sono rimaste molto scosse e hanno scritto che la vita non ti prepara a niente di tutto questo.

LEGGI ANCHE: NEONATO ABBANDONATO DAI GENITORI CON UN MESSAGGIO FOTO

In un aggiornamento successivo si è saputo che prima di essere consegnato alle autorità locali il piccolo è stato battezzato con il nome di Ángel Gabriel. Inoltre si è sollecitato il governatore affinché per l’adozione di questo bambino siano privilegiate coppie di quella stessa regione, del comune o compaesani.

neonato abbandonato
Fonte Facebook

Il presidente del municipio Miguel Angel Valeda Pinedo ha poi scritto su Facebook: “daremo il follow up legale affinché il Mesa Direttiva Adozioni composto dalla presidente onoraria del DIF statale, dal presidente della Corte, dalla Commissione per i Diritti Umani, dal Procuratore della Protezione della Bambina, il bambino, l’adolescente e la famiglia del DIF statale , Consulenti per il tavolo delle adozioni, Procura del DIF statale, Direttore di Casa Culla ci permettano di adottare Angel Gabriel”.

neonato
fonte luma Pimentel – Unsplash

Unimamme, questa è una storia che, pure nella sua tragicità, noi speriamo avrà presto un esito positivo per questo bambino. E voi cosa ne pensate?

Noi vi lasciamo con la vicenda del neonato abbandonato nell’androne di un palazzo.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.