Gambe gonfie in gravidanza: le creme defaticanti che funzionano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:26

Le gambe gonfie in gravidanza sono una difficoltà che colpisce tutte le mamme e che mette in crisi tante donne incinte, ecco le creme adatte.

Creme defaticanti (fonte unsplash)
Creme defaticanti (fonte unsplash)

Durante i nove mesi della gravidanza il corpo di una donna cambia visibilmente.

Gli ormoni si modificano continuamente e si possono verificare diversi inestetismi che possono provocare qualche disagio alle future mamme.

Ad esempio uno dei più grandi instetismi è la ritenzione idrica, cosa che colpisce non solo le mamme ma anche tutte le donne in generale.

In un articolo passato si è affrontato questo argomento e si è parlato anche di come gestirlo, senza evitare delle problematiche ulteriori.

Anche le gambe e i piedi gonfi possono essere un grosso fastidio, proprio per questo motivo un buon metodo per evitarli è quello di utilizzare delle scarpe adatte che possono eliminare questo problema.

Sempre in un pezzo precedente si è parlato delle scarpe più adatte per le donne incinte e che possono evitare questo problema.

Per le gambe gonfie, invece, ci sono tantissime creme che possono aiutare a sgonfiarle, senza adoperare metodi complicati.

Il fastidio si allevia con delle creme defaticanti, in commercio se ne trovano diverse e ognuna di queste è caratterizzata da una serie di ingredienti che garantiscono un pò di sollievo e la freschezza.

Gambe gonfie in gravidanza: le creme che funzionano

Gambe gonfie (fonte unsplash)
Gambe gonfie (fonte unsplash)

Ad esempio un ingrediente che può garantire questo tipo di sollievo è la centella asiatica.

LEGGI ANCHE: Bellezza in gravidanza: quali sono gli ingredienti dei prodotti cosmetici da evitare?

In ogni caso prima di procedere con l’utilizzo di questo cosmetico, è importante leggere l’INCI del prodotto o quanto meno chiedere consiglio al proprio medico, onde evitare qualsiasi problematica.

Di certo una scelta vincente è quella di appoggiarsi su degli ingredienti naturali.

Ma a cosa serve effettivamente la crema defaticante? Si tratta di una crema o di un gel che grazie ad un mix di ingredienti riesce ad attenuare il senso di pesantezza delle gambe e dei piedi.

È bene usarla soprattutto nel momento in cui il pancione inzia a crescere sempre di più, cosa che provoca anche un aumento di peso.

A causa di questo gli arti inferiori iniziano a soffrire per via di una maggiore pressione che preme verso il basso.

Grazie alla crema defaticante, dopo l’applicazione, il sollievo è immediato e la leggerenza nelle gambe si avverte subito.

Oltre ad utilizzare delle creme, ci sono anche altri metodi che possono alleviare il fastidio, come messaggi, pediluvi e anche continui riposi.

LEGGI ANCHE: Skincare in gravidanza: ecco come prendersi cura del corpo

Abbinare la crema defaticante a questi massaggi o altri trattamenti può essere utile, cosa che dona leggerezza e idratazione.

Questo ovviamente significa dire addio alla secchezza cutanea.

Inoltre il consiglio è quello di applicare la crema defaticante attraverso un massaggio che aiuterà a drenare i liquidi e a riattivare la microcircolazione.

Infine un consiglio da tenere a mente è quello di evitare certi ingredienti. Tutte le donne incinte devono evitare determinati ingredienti come i petrolati, parabeni e siliconi.

Ma ci sono anche altri da dover evitare come la formaldeide, pericoloso e cancerogeno, il toluene e canfora, presenti negli smalti per le unghie, metalli come il piombo, ma anche l’acido retinoico che in genere si trova nelle creme esfolianti e antirughe.

Insomma per evitare questi tipi di ingredienti, sarebbe bene orientarsi su dei prodotti essenzialmente naturali.

Gambe e piedi gonfi (fonte unsplash)
Gambe e piedi gonfi (fonte unsplash)

LEGGI ANCHE: Tingere i capelli in gravidanza: si può fare e a quali danni si va incontro?

E voi unimamme avete mai usato in gravidanza delle creme defaticanti?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS