Scarpe in gravidanza: quali sono le migliori da indossare con il pancione?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:15

Si sa durante la gravidanza il corpo di ogni donna cambia e anche trovare le scarpe adatte può essere un’impresa: ecco alcuni consigli.

Scarpe gravidanza (fonte unsplash)
Scarpe gravidanza (fonte unsplash)

La gravidanza è un momento bellissimo, ma anche un pò delicato. Il corpo di una donna, con i continui cambiamenti ormonali, assume ogni giorno una forma diversa e quando la pancia inizia a crescere le differenze si notano.

In un articolo precedente si è parlato di come scegliere la taglia adatta degli abiti premaman senza sbagliare, visto che molte donne tra la marea di opportunità che si trovano davanti molto spesso non si ritrovano più.

Infatti per scegliere questi vestiti è bene munirsi di un metro proprio per prendere per bene le misure perché molto spesso servono queste per scegliere gli abiti più adatti.

Per quanto riguarda le scarpe le difficoltà più o meno sono simili.

Con la ritenzione idrica che si accumula nei nove mesi, molto spesso le gambe e i piedi tendono a gonfiarsi a dismisura ed è probabile che le scarpe di un tempo non si riescano più ad indossare.

Tuttavia però nel mondo delle scarpe ne esistono di tutti i tipi anche quelle che si adattano perfettamente a dei piedi gonfi e un pò doloranti. Ovviamente oltre a questo va considerato il fatto che l’asse di gravità durante la gravidanza cambia, cosa che influisce sull’equilibrio e può provocare delle cadute. Per questo motivo la scelta delle scarpe diventa fondamentale.

Scarpe in gravidanza: quali sono le migliori da indossare

Sandali (fonte unsplash)
Sandali (fonte unsplash)

Sulla scelta delle scarpe anche in gravidanza c’è l’imbarazzo della scelta e soprattutto ci sono talmente tanti modelli che tutti i gusti sono facilmente soddisfabili.

LEGGI ANCHE: Gravidanza: tutti i trattamenti da fare e non per sentirsi sempre al top

Un primo modello che può andare bene è quello della pianta larga. Queste scarpe garantiscono un sostegno completo del peso, perché aumentano la base di appoggio.

In questo modo, la mamma ha una maggiore stabilità ed evita delle rovinose cadute, anche la punta di conseguenza deve essere ovale o arrotondata proprio per avere un maggiore equilibrio.

Se la quasi mamma ha un amore sconsiderato per i tacchi, è bene mettere da parte quelli a spillo e orientarsi sul tacco medio.

Le dimensioni del tacco devono essere comprese tra i due e i quattro centimetri, in modo tale da avere una maggiore sicurezza. Una scarpa piatta, invece, può favorire l’allungamento del tendine di Achille e quindi aumentare l’instabilità.

Le scarpe migliori per le donne incinte sono quelle che hanno i tessuti morbidi, così sono consigliati i tessuti semisintetici o naturali, in grado di adattarsi alla forma del piede.

LEGGI ANCHE: Depilazione in gravidanza: cosa usare per avere una pelle liscia?

Una scelta vincente è quella delle scarpe da ginnastica con i lacci. Le calzature sportive più adatte sono quelle che garantiscono una certa elevazione al tallone per assicurare una certa stabilità.

Di certo l’estate è un periodo davvero florido per il binomio scarpe e donne incinte. I sandali sono la scelta migliore che una donna in gravidanza può fare, inoltre poi quelli che hanno una forma di cuneo, offrono un buon confort a ogni passo.

Anche i mocassini possono essere un’opzione vincente. In questo caso bisogna stare sempre attente al tessuto che deve essere rigorosamente morbido.

Tuttavia c’è la possibilità di sbizzarririsi con i colori che piacciono di più.

Infine ci sono le scarpe con zeppa. Queste per garantire comodità alla mamma incinta devono essere necessariamente basse e con la pianta larga, in modo tale che forniscano al piede un appoggio completo.

Le zeppe anche se non piacciono a tutte, rappresentano una valida alternativa ai tacchi.

Scarpe da ginnastica (fonte unsplash)
Scarpe da ginnastica (fonte unsplash)

LEGGI ANCHE: Tingere i capelli in gravidanza: si può fare e a quali danni si va incontro?

E voi unimamme su che tipo di scarpe avete optato durante la vostra gravidanza?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS