Neonata “nasce” due volte: “lotta come una leonessa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:51
0
405

Una neonata supera l’arresto cardiaco grazie all’intervento dei medici. La sua storia di forza e di speranza viene raccontata dai genitori.

Parto in casa
Foto da Adobe Stock

Questa è la vicenda di una bambina che, come riporta il Resto del Carlino, è nata due volte. E’ stato necessario l’intervento dei soccorsi per farla nascere, ma subito la prima complicanza e poi dopo poco la seconda.

LEGGI ANCHE: BAMBINO DI 6 MESI HA RISCHIATO DI MORIRE PER UN ATTACCO CARDIACO: UN AGENTE LO SALVA | FOTO

La piccola è ora salva, ma ricoverata nel reparto di terapia intensiva neonatale di Ancona, con lei anche i suoi genitori in attesa di poterla finalmente riportarla a casa.

Neonata in ospedale dopo arresto cardiaco: “Lotta come una leonessa”

Neonata in ospedale
Foto da Adobe Stock

E’ un tardo pomeriggio quando al 118 arriva una chiamata di una donna di 35 anni che aveva iniziato il travaglio mentre si trovava ancora a casa. La donna, tra il sesto ed il settimo mese di gravidanza, ha all’improvviso rotto le acque ed iniziato il travaglio.

LEGGI ANCHE: NEONATO DI 2 GIORNI SOPRAVVIVE A UN ATTACCO DI CUORE E ALLA MENINGITE (FOTO)

Quando i soccorsi sono arrivati sul luogo si sono trovati dinanzi il parto iniziato e mancava solo l’espulsione del feto. Sono intervenuti sul posto, perchè era impossibile trasportare la donna in ospedale. la dottoressa a capo del 118, Mara Piergallina, ha fatto nascere la piccola in casa e presente c’era anche il padre.

Purtroppo, subito dopo essere nata, la neonata è andata in arresto cardiaco. I medici presenti si sono subito intervenuti con massaggio e ventilazione ed hanno riportato il cuoricino della piccola al battito.

Così la mamma e la piccola sono state portate all’ospedale di Fermo con urgenza. Una volta arrivati, la donna è stata sottoposta ad intervento chirurgico e ricoverata nel reparto di ginecologia, mentre la neonata ha avuto un secondo arresto cardiaco.

Per fortuna i medici l’hanno salvata, ma è stato necessario il suo trasferimento nell’ospedale di Ancona. I genitori della piccola Bianca hanno raccontato le loro emozioni: “Pesa poco più di 800 grammi, è lunga 34 centimetri. Ha avuto tanta fretta di venire al mondo. È in terapia intensiva e lotta come una leonessa“.

LEGGI ANCHE: NEONATO GIUDICATO INCURABILE DAI MEDICI INGLESI ACCOLTO IN UN OSPEDALE ITALIANO

Elisa Vitali e Stefano Altobelli oltre a Bianca hanno anche un altro figlio di 8 anni ed hanno raccontato cosa è successo dopo la chiamata al 118: “Si sono rotte le acque e solo dopo pochi minuti dall’arrivo dei sanitari è nata Bianca. Abbiamo subito capito che qualcosa non andasse perché la piccola non ha pianto e non si muoveva“.

Bimba nata due volte
Foto da Adobe Stock

Un pensiero ed un ringraziamento per i medici: “Non sappiamo davvero come ringraziare tutti i medici perché senza la loro professionalità saremmo costretti a raccontare un’altra storia. Adesso Bianca è affidata al Salesi. Sappiamo che è una struttura eccellente e speriamo che tutto vada bene“.