Covid, misurare la temperatura: il tutorial per farlo nel modo giusto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:52

Un tutorial per aiutare le persone a misurare correttamente la temperatura e rilevare se hanno la febbre o meno durante la pandemia di Covid.

rilevare temperatura
fonte: kian zhang – Unsplash

Unimamme, in questo periodo di grande attenzione nei confronti della salute, propria e altrui, ogni aiuto possibile è ben accolto.

Come misurare la temperatura correttamente al lavoro come a scuola: il tutorial dell’Inail per il Covid

L’Inail ha quindi realizzato un tutorial dedicato alla misurazione della temperatura corporea.

LEGGI ANCHE: COVID E INFLUENZA: I SINTOMI SI POSSONO DISTINGUERE

Innazitutto ricordiamo i sintomi da tenere sotto controllo quando si parla di Sars CoV – che causa la Covid – 19:

  • febbre oltre i 37,5°
  • tosse
  • dolori muscolari
  • complicazioni

LEGGI anche: COVID: IN CASO DI SINTOMI O TAMPONE POSITIVO, COME COMPORTARSI

Aziende e imprese, insieme a sindacati dei lavoratori hanno siglato un protocollo condiviso che contiene le misure per il contrasto e contenimento della diffusione del virus nei luoghi di lavoro.

Tra le misure previste nel protocollo per gestire l’emergenza sanitaria vi è la possibilità di misurare la temperatura corporea ai lavoratori prima dell’accesso agli ambienti di lavoro.

  • se la temperatura è superiore a 37,5° l’ingresso è vietato

Le modalità tradizionali di misurazione della temperatura prevedono contatto fisico col soggetto e non sono compatibili con le norme igieniche di prevenzione. Bisogna rilevare la temperatura a distanza con:

  • termocamere
  • termometri infrarossi

per questo l’Inail condivide i suoi suggerimenti su procedure di utilizzo e le possibili fonti di errore:

  • allestimento check point: allestire uno spazio dedicato, sanificabile e con temperatura costante
  • il luogo deve consentire all’operatore e al lavoratore di poter tenere la distanza minima di 1 metro

LEGGI ANCHE: CORONAVIRUS E INFLUENZA STAGIONALE: ANALOGIE E DIFFERENZE SPIEGATE DA BURIONI | VIDEO

Fornisce poi indicazioni sulle caratteristiche dello strumento di misura della temperatura:

  • deve essere un dispositivo medico con marchio Ce
  • deve avere grado di precisione medicale II A/b
  • progettato per rilevale la temperatura corporea
febbre e covid
fonte Kelly Sikkema – Unsplash

Seguono i passaggi della procedura per la rilevazione della temperatura con termometro infrarossi, alcune delle quali ovviamente applicabili all’ambito lavorativo e altre anche a quello domestico:

  • accendere il termometro almeno 10 minuti prima dell’uso per adeguarsi alla temperatura ambientale
  • far accedere i soggetti uno alla volta
  • far stazionare nel check point qualche minuto prima della misurazione i soggetti per farli acclimatare
  • eseguire la misurazione nella stessa area corporea su tutti i lavoratori evitando il contatto diretto usando lo strumento
  • la misurazione può essere effettuata sulla fronte, ma è possibile effettuare la misurazione anche sul polso in corrispondenza della piega interna
  • eseguire la misurazione sempre dalla stessa distanza
temperatura e covid_ come prenderla bene
fonte Kelly Sikkema – Unsplash
  • avvicinare il termometro a una distanza variabile da 1 a 5 cm. seguendo le indicazioni nel libretto delle istruzioni
  • ripetere la misurazione 2 volte per minimizzare possibili errori di rilevazione
  • prendere per buono il valore più alto
  • se la temperatura supera 37,5° effettuare una nuova misurazione per 2 volte e considerare il valore più alto
  • se la temperatura è superiore a 37,5° isolare il lavoratore, dotarlo di mascherina, dopo circa 10 minuti ripetere la misurazione con le stesse modalità
  • la temperatura dell’individuo in normale stato di salute rilevata con termometro a infrarossi varia tra i 35° e i 37°, valori sensibilmente diversi possono individuare patologie febbrili o derivare da anomalie dello strumento o erronee procedure di misura

Unimamme, cosa ne pensate di questi suggerimenti?

Noi vi lasciamo con gli ultimi scenari sul prossimo Natale.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.