GFVip, “Ero a Londra e ho inviato una mail”: il coming out di Tommaso Zorzi

Al Grande Fratello Vip, Tommaso Zorzi ha raccontato la storia del suo coming out e di come ha rivelato ai gentori di essere gay. 

fonte: Instagram

Tommaso Zorzi è senza dubbio uno dei concorrenti più amati e divertenti del Grande Fratello Vip: estroverso, solare e simpatico ha sicuramente portato gioia all’interno della casa di Cinecittà.

Di recente, l’influencer ed ex volto di “Riccanza ha raccontato l’annedoto legato al suo coming out con i genitori e in particolare, con la madre.Ho fatto coming out inviando una mail a mamma e papà“, ha raccontato durante una conversazione con l’amico e confidente Cristiano Malgioglio.

Ecco la storia del coming out di Tommaso Zorzi e la reazione della madre: è incredibile!

GFVip, Tommaso Zorzi: “Così ho fatto coming out con mia madre”

fonte: Instagram

Di recente, il concorrente del Grande Fratelo Vip Tommaso Zorzi ha rivelato la storia del suo coming out e del modo bizzarro con cui ha rivelato alla madre di essere gay.

La storia del mio coming out è strana“, ha raccontato, “avevo 18 anni e i miei genitori mi avevano mandato a studiare prima in Scozia e poi in Inghilterra, dove vivevo da solo“.

Più di una volta, infatti, l’influencer ha raccontato di come abbia trovato il suo mondo proprio in Inghilterra e, in particolar modo, a Londra dove il ragazzo ha potuto esplorare tutto quello che a Milano non poteva per via del “giudizio da paese”.

All’epoca mi sentivo con un ragazzo di Milano e decisi di tornare a Milano di nascosto dai miei per passare due giorni da solo con lui. Mia madre, qualche giorno dopo, trovò il biglietto aereo con la data reale del mio arrivo in città: le raccontai una bugia“, ha proseguito Zorzi.

Tornato in Inghilterra mi decisi ad inviare un’email a mio padre e a mia madre in cui rivelavo loro di essere gay. Sembra un film, ma giuro che è tutto vero!“, questo è stato il coming out di Tommaso Zorzi.

Dopo la rivelazione, mamma Amanda non ha risposto all’email per almeno tre giorni. “Poi mi videochiama su Skipe e mi chiede se stavo studiando. Non ne abbiamo mai più parlato: io ero terrorizzato e lei invece ha vissuto la situazione con nonchalance., ha precisato Zorzi.

Una madre certe cose le sà“, ha così concluso il suo racconto.

E voi Unimamme, onoscevate questa storia? Che ne pensate?