Riconoscete queste scarpe? La loro storia è una delle più seguite al mondo

Riconoscete queste calzature? Dietro la fabbricazione di queste scarpe si nasconde un segreto e la storia d’amore più famosa e seguita al mondo. A chi appartenevano?

fonte: Getty

Di recente, la nuova stagione di The Crown incentrata sugli anni ’80 e ’90 dello scorso secolo ha riportato alla luce l’intramontabile e triste storia della corte dei reali d’Inghilterra e della principessa più famosa al mondo: Diana Spencer.

Quello della principessa del Galles fu un caso mediatico a cui erano riservate tutte le copertine dei tabloid inglesi tra gli scandali e la vita di corte: tutte le donne hanno sognato, almeno una volta, i suoi abiti luccicanti e il suo volto è ormai conosciuto in tutto il mondo.

Nonostante i suoi segreti, negli ultimi decenni, siano stati portati alla luce quasi nella loro totalità, c’è ancora un segreto di Lady Diana di cui si parla poco: quello legato alle scarpe indossate il giorno del matrimonio.

Ma cosa si cela dietro queste deliziose paia di scarpe? Scopriamolo!

Lady Diana e le scarpe da sposa: la storia di un romantico segreto

fonte: Getty

Il giorno delle nozze tra Lady Diana Spencer e il principe Carlo, l’erede al trono d’Inghilterra, ha fatto sognare milioni di donne e di ragazze che, negli anni ’80, hanno immaginato un giorno come quello dei reali.

Tra i segreti legati al matrimonio di Lady D. ce n’è uno di cui ancora si parla poco ed è legato proprio al suo fastoso abbigliamento per quel giorno importante.

Lady Diana, infatti, vantava un’altezza che raggiungeva circa 1,78m e che, spesso, metteva in penombra quella del Principe Carlo, lo “scapolo d’oro” di qualche centimetro più basso della consorte.

Da questo dettaglio, infatti, parte la romantica storia delle scarpe che la principessa indossò il giorno del suo matrimonio.

Le scarpe in questione erano un paio di slipper disegnate da Clive Shilton, uno stilista molto famoso in Inghilterra in quegli anni. Le calzature avevano un tacco molto basso, per non permettere alla donna di mettere in ombra l’erede al trono, risultando più alta di lui.

Diana e lo stilista discussero per mesi per poi optare per un paio di scarpe in seta ricamate con più di 500 pailettes e lustrini abbinati all’abito.

Le suole delle scarpe preentavano un motivo floreale e riportavano un messaggio d’amore invisibile a tal punto “che si sarebbe notato solo se la principessa fosse scivolata o caduta” dichiarò lo stilista al tempo.

Il messaggio d’amore consisteva in delle iniziali dipinte sotto il tacco di ognuna delle scarpe: una “C” di Carlo e una “D” di Diana, il messaggio romantico di una dicianovenne a suggellare un amore eterno che sarebbe poi stato tradito dalla storia e dal corso degli eventi.

Chissà come sarebbero andate le cose se i sogni di quella ragazza che sposò il Principe d’Inghilterra si fossero avverati.

E voi Unimamme, conoscevate queta storia? Che ne pensate?