Covid: i sintomi sulla pelle e le indicazioni dei dermatologi

I dermatologi italiani hanno raccolto e individuato varie forme di manifestazioni cutanee nei pazienti positivi anche asintomatici al Covid. I sintomi sulla pelle da conoscere.

sintomi covid manifestazioni cutanee

Tra i sintomi del Covid19 meno comuni ci sono le manifestazioni cutanee di vario genere. Oggetto di studio di alcuni dermatologi italiani che hanno raccolto i dati collezionati in questi mesi di pandemia e riuscendo a classificarli per tipologia.

Il loro lavoro, tra i primi al mondo sull’argomento, è stato pubblicato sulla rivista scientifica The Journal of the European Academy of Dermatology and Venereology. Grazie a questi studi e ai risultati ottenuti, l’Associazione Dermatologi Ospedalieri Italiani ha potuto trasmettere un vademecum con alcune linee guida per aiutare i pazienti ad orientarsi verso il giusto consulto medico e trovare la terapia più adatta.

Le manifestazioni cutanee da Covid19: i sintomi sulla pelle individuati dell’Associazione Dermatologi Ospedalieri Italiani

Come ha spiegato il dottor Fabrizio Fantini, a capo dell’UOC di Dermatologia dell’Ospedale di Lecco che ha condotto la ricerca, le manifestazioni cutanee da Covid 19 possono essere di varia natura e possono associarsi agli altri sintomi che abbiamo imparato a conoscere in questi mesi dell’apparato circolatorio, di quello respiratorio e di quello gastrointestinale.

Ma queste manifestazioni sono state riscontrate anche in soggetti asintomatici a cui poi è stato fatto il tampone che ha confermato la positività al virus.

Un altro dettaglio da non sottovalutare è che queste patologie dermatologiche hanno coinvolto pazienti di tutte le età: dai bambini agli anziani.

I bambini e i giovani, non avendo in molti casi altre manifestazioni, sono quelli che rischiano maggiormente di diffondere l’infezione da Covid.

LEGGI ANCHE: COVID E BAMBINI: QUALI SONO I SINTOMI PIÙ COMUNI

Dare delle indicazioni sul tipo di rush cutaneo che si può manifestare con il Covid non è semplice, perché sono di natura e forma diversa. Inoltre, pare ci sia una differenza tra quelle comparse in associazione ad altri sintomi e quindi ad infezione già accertata, e quelli presenti in soggetti asintomatici a cui è stato diagnosticato il Covid successivamente.

Le manifestazioni nei sintomatici

Nelle persone che hanno già febbre e i sintomi respiratori tipici dell’infezione, i rush cutanei individuati sono simili agli esantemi che colpiscono i bambini, ad esempio morbillo o varicella, oppure si presentano sotto forma di orticaria, provocando più o meno prurito. In ogni caso sembra che si risolvano nel giro di qualche giorno anche senza cure specifiche.

Le manifestazioni negli asintomatici

Per quanto riguarda gli asintomatici, invece, questo tipo di rush cutanei avvengono spesso come primi sintomi, al quale si possono associare o meno altri sintomi tipici dell’infezione, in maniera di solito lieve. In questi pazienti sono state individuate delle macchie rosse o gonfie che ricordano i geloni da freddo e che possono portare prurito e bruciore. Ciò che ha insospettito i dermatologi, che hanno voluto poi studiare il fenomeno, è stata innanzitutto l’incidenza di queste manifestazioni dall’inizio della pandemia, poi la storia clinica dei pazienti, che spesso avevano avuto contatti con positivi o che avevano familiari affetti da Covid con le stesse manifestazioni.

L’ipotesi dei medici sulla correlazione tra rush cutanei e virus è che in questi pazienti ci sia stata una reazione del sistema immunitario che ha colpito i vasi sanguigni della cute e provocato così le manifestazioni che abbiamo descritto.

Nel video che potete trovare a questo link, i dermatologi spiegano nel dettaglio quali possono essere le manifestazioni cutanee del Covid19.

Le linee guida dell’ADOI

Per aiutare la popolazione ad orientarsi in caso di comparsa di questa sintomatologia dermatologica, l’ADOI ha stilato un vademecum con delle linee guida sulle manifestazioni cutanee da Covid. Ovviamente, la raccomandazione è sempre quella di rivolgersi ad uno specialista che possa effettuare una diagnosi ed individuare la terapia giusta. Qui sotto potete leggere il documento scritto dai dermatologi

manifestazioni cutanee covid linee guida
fonte immagine @adoi.it

Grazie a queste nuove scoperte e al lavoro di questi medici ora ne sappiamo un po’ di più sul virus e sulle varie conseguenze che può portare. E’ importante sapere che ai sintomi classici finora associati alla malattia ci siano altri meno comuni o meno osservati, perché aiuteranno a scoprire l’infezione da Covid anche negli asintomatici o nei bambini.

Voi unimamme che ne pensate? Avete avuto questo tipo di sintomi?