Una banda di supereroi realizza il desiderio di un ragazzino malato

A Pisa una banda di supereroi ha realizzato il desiderio di un ragazzino malato. Le incredibili immagini e la storia.

fonte: Make a Wish

A Pisa si è verificato un fatto straordinario: una banda di supereroi si è calata dal tetto di un ospedale per realizzare il desiderio di un ragazzino malato di cancro.

Il protagonista di questa storia incredibile è Eljon, un ragazzino di 17 anni che da tempo combatte la sua battaglia contro il sarcoma di Ewing, una rara forma di neoplasia che può interessare il tessuto osseo.

Eljon è ricoverato a Pisa, presso il residence L’Isola dei Girasoli, dove si sottopone alle cure oncologiche insieme a molti altri ragazzini e bambini: il ragazzino si è rivolto all’associazione “Make a Wish” per la realizzazione di un suo desiderio.

Supereroi realizzano il desiderio di un ragazzino malato grazie a Make a Wish

fonte: Make a Wish

Sono i ragazzi di “Edilizia Acrobatica” coloro che, lo scorso giorno, hanno indossato gli abiti di moderni supereroi per realizzare il desiderio di Eljon, un ragazzino affetto da sarcoma di Ewing.

I novelli supereroi, grazie anche all’associazione Make a Wish, si sono calati dal tetto dell’ospedale privato nel quale il giovane è ricoverato per realizzare un suo grande desiderio: possedere uno smartphone. Eljon, infatti, è volato in Italia dall’Albania, insieme a tutta la sua famiglia, ed è in cura presso L’Isola dei Girasoli di Pisa.

La sua storia è stata raccontata in una nota sul sito web ufficiale di Make a Wish, l’associazione che da anni si occupa di realizzare i sogni di bambini in gravi difficoltà. “Non ancora maggiorenne, Eljon non solo ha su di sé il carico di una grave malattia, ma anche il ruolo da capofamiglia. Qualche anno fa la diagnosi del sarcoma, lui e i suoi genitori si trovavano in Albania, il loro Paese d’origine, e hanno cercato di curarlo restando a casa. Poi la recidiva, le condizioni si sono aggravate e l’arrivo in Italia“, si legge sulla pagina a lui dedicata.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Make-A-Wish Italia Onlus (@makeawishitalia)

Gli stessi volontari di Make a Wish, dopo averlo incontrato, sono rimasti estremamente colpiti dalla sua storia e dalla grande maturità con cui il ragazzino non ancora maggiorenne ha affrontato – e continua ad affrontare – la sua malattia e tutti i disagi connessi al suo trasferimento.

Eljon ha dimostrato un grande carattere, ha le idee chiare e i piedi per terra, ma il suo spirito resta quello di un diciassettenne“, ha aggiunto l’associazione benefica.

Il ragazzo, attirato con uno stratagemma, ha assistito incredulo all’arrivo acrobatico dei suoi supereroi preferiti che hanno realizzato quello che era il desiderio di un ragazzo speciale che, come i suoi coetanei, desiderava restare in contatto con il mondo. Un semplice smartphone che, per Eljon, è diventato un oggetto dal valore incommensurabile.

La sorpresa è riuscita alla grande, Eljon era emozionato e felice, tornando almeno per alcuni istanti un ragazzo spensierato come è giusto alla sua età“, ha dichiarato Chiara, la wish-coordinator che da anni si occupa di realizzare i desideri dei ragazzini in difficoltà.

E voi Unimamme, conoscevate questa storia? Cosa ne pensate?