Cosa mangia la Regina Elisabetta? I segreti della sua longevità validi per tutti

La longevità del suo regno è da tempo rimasta nella storia, battendo il primato della Regina Vittoria: la dieta sarà il segreto della longevità della Regina Elisabetta II? Scopriamolo!

fonte: Getty

La Regina Elisabetta II fu incornata giovanissima, nel 1953, a seguito della morte del padre. La sua incredibile longevità, la sua lucidità mentale e la durata del suo regno senza precedenti, sono rimasti certamente nella storia.

A 94 anni, la Regina Elisabetta è ancora un’icona di stile: il suo gusto, la sua fermezza mentale e la sua lucidità sono certamente invidiabili.

Ma quale è il segreto della sovrana più longeva d’Inghilterra? Sicuramente la dieta! Ecco cosa mangia Elisabetta II e quali sono i benefici apportati dalla sua dieta.

Cosa mangia la Regina Elisabetta? La sua dieta è il segreto della longevità

fonte: Getty

Da tempo le abitudini alimentari della Regina d’Inghilterra Elisabetta II sono state rese note: la sua dieta sarà il segreto di tanta longevità? Le dritte del regime alimentare della Regina non sono poi così difficili da seguire: scopriamole!

Tempo fa, in un’intervista rilasciata ad un noto tabloid inglese, “The Telegraph“, l’ex chef privato di Sua Maestà ha svelato le segrete abitudini alimentari della più famosa inquilna di Buckingam Palace.

Al centro delle sue abitudini alimentari c’è la frequenza dei pasti: la Regina Elisabetta non ama le sostanzione abuffate, preferendo piccole porzioni distribuite in più pasti nel corso della giornata. Secondo gli esperti, questo metodo è ottimo per tenere attivo il metabolismo e per bruciare più in fretta le calorie assunte.

Il menù di Elisabetta II, inoltre, è programmato con molti giorni d’anticipo permettendo una visione d’insieme di tutti i pasti consumati nel corso della settimana.

Secondo quando raccontato dall’ex chef, la Regina d’Inghilterra predilige un menù ricco di proteine con ampio consumo di selvaggina come fagiani, galli, cedroni e pernici. Altro piatto prediletto dalla sovrana è il pesce, che consuma in grande quantità: il pesce è un alimento dalle molteplici proprietà benefiche, povero di grassi ricco di sostanze come gli Omega 3. Infatti, il piatto preferito di Sua Maestà è proprio la sogliola alla griglia con contorno di spinaci o zucchine.

In questa dieta ci sono anche degli alimenti esclusi categoicamente, come le patate, il riso, la pasta e ogni elemento contenga grandi quantità di amido. Per ragioni di etichetta, ovviamente, questo regime alimentare esclude le cene ufficiali.

Una dieta fatta di molte rinunce, dunque, quella alla base della longevità di Sua Maestà la Regina d’Inghilterra. Elisabetta II non è amante della buona cucina nè dei cibi gourmet, secondo le indiscrezioni di Buckingam Palace, la sovrana “mangia per vivere” piuttosto che per piacere.

L’unico cibo fuori dalla dieta che la Regina si concede di tanto in tanto è il cioccolato, scuro, fondente e il più amaro possibile: già in passato, infatti, avevamo parlato degli incredibili benefici apportati dal cioccolato fondente.

Con un bassissimo contenuto di zuccheri, i benefici che questo tipo di cioccolato apporta all’umore sono di gran lunga superiori ai danni che può provocare.

E voi Unimamme, conoscevate la dieta della Sovrana? Che ne pensate?

Impostazioni privacy