Biden, la moglie non rinuncia all’impegno per la scuola

La moglie di Biden, il nuovo Presidente, ha effettuato il suo primo discorso alla Nazione. I suoi pensieri fuori dalla Casa Bianca.

Jill Biden
Foto da gettty immage

Unimamme vi abbiamo parlato della nuova First Lady, Jill Biden, moglie del nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America. Lei a differenza delle altre moglie dei Presidenti, compresa Michelle Obama, è la prima che percepirà uno stipendio al di fuori delle mura della Casa Bianca.

La nuova First Lady è plurilaureata e con un dottorato in Education e continuerà ad insegnare Inglese al Northern Virginia Community College. Un annuncio già comunicato ai tempi della Presidenza di Obama quando il marito era vicepresidente. Non ha mai voluto smettere d’insegnare e proprio ai docenti ha voluto dedicare il suo primo discorso.

Jill Biden: la moglie del Presidente parla per la prima volta alla Nazione

Jill Biden Instagram
Foto da gettty immage

Jill Biden è arrivata da poco alla casa Binaca, ma sta cercando di lasciare il segno. La stampa non la chiama First Lady, ma “Professor Flouts” o “Doctor Flouts” proprio per la sua volontà a non voler essere solo la moglie del Presidente degli Stati Uniti d’America, ma a continuare a lavorare.

Un lavoro che lei ama e che non lascerà per niente e nessuno anche se ha sempre supportato il marito durante la sua campagna elettorale e passione che lo stesso marito approva ed incoraggia. Più di una volta ha affermato: “non fa l’insegnante, è un’insegnante“.

Ed è proprio ai docenti, ma anche al mondo della scuola, che la Dottoressa Jill Biden ha voluto rivolgere il suo primo discorso ufficiale: “Noi educatori abbiamo usato tutta la nostra esperienza e creatività per rendere le lezioni, virtuali o in presenza, migliori possibili. Sono toccata da molti di voi che sono andati oltre il loro compito per raggiungere gli studenti ovunque essi fossero. Per esperienza so quanto sia difficile anche io avrò lezioni ibride questo semestre e martedì mattina, prima di prendere l’aereo per Washington, stavo giusto facendo lezione“.

Un pensiero condiviso anche dal marito che si impegnerà per la scuola soprattutto in questo periodo difficile: “Fornirà i mezzi per riaprire in sicurezza elementari e medie nei primi cento giorni di questa amministrazione, aumenteremo i test Covid nelle scuole e promuoveremo l’accesso ai vaccini per gli insegnanti e per il personale“.

Nel suo primo discorso da First Lady ha voluto ribadire la propria appartenenza a quella categoria di lavoratori: “Vi avevo promesso che se Joe sarebbe diventato presidente avreste sempre avuto un posto al tavolo delle trattative. E così sarà. So che la nostra categoria è più in difficoltà di altre ma questo è il nostro momento“.

Jill Biden oltre all’insegnamento si occupa di fondazioni benefiche che sostengono le famiglie dei militari e la ricerca contro il cancro al seno.

Voi unimamme lo sapevate? Cosa ne pensate della sua scelta?