Mamma di 14 figli di cui 8 gemelli festeggia un compleanno importante

Una mamma di 14 figli, divenuta famosa quando è rimasta incinta 8 gemelli, ha celebrato il compleanno dei figli e ha raccontato com’è vivere in lockdown per una famiglia come la sua.

mamma incinta 8 gemelli

Nel 2009 Natalie Suleman, una mamma che aveva già 6 figli, che oggi ha 45 anni, ha dato alla luce 8 gemelli.

I bambini sono diventati il gruppo di 8 gemelli sopravvissuti più a lungo, nati in America.

Natalie, detta anche Nadya, aveva 21 anni quando, oramai divorziata, è ricorsa alla fecondazione in vitro usando 165 mila dollari derivati da un rimborso per un danno alla schiena avvenuto sul lavoro.

Octomom, la mamma divenuta famosa nel bene e nel male: ecco come stanno i suoi gemelli

octopus mamma
Mamma di 14 figli di cui 8 gemelli festeggia un compleanno importante -fonte nataliesuleman
-Instagram

Nel 2001 questa mamma ha avuto il suo primo figlio, Elijah, l’anno dopo ha avuto una bambina, Amerah. La donna ha continuato poi sempre con la fecondazione in vitro, rimanendo incinta per altre 3 volte,  in una con gemelli: Caleb e Calyssa.

Dopo 6 figli, Nadya, era rimasta con 12 embrioni disponibili.

Nel 2008 il medico che l’aveva seguita per i 6 figli, uno specialista della fertilità di Beverly Hills, Michael Kamrava, glieli ha trasferiti tutti nell’utero. Successivamente Nadya ha dichiarato che quando aveva firmato i documenti per la procedura non era lucida, e che pensava di avere ancora solo 2 figli. Quando poi a 17 settimane ha scoperto che 7 embrioni avevano attecchito ha avuto un collasso nervoso.

Nel 2009, a 31 settimane, ha quindi partorito gli 8 gemelli: Jonah, Nariyah, Josiah, Maliyah, Isaiah, Noah, Jeremiah and Makai e per il parto ben 45 persone, tra medici e infermieri, sono intervenuti per assisterla.

Nel 2011 il medico che le ha impiantato gli embrioni ha perso la licenza medica.Per questo motivo lei ha dichiarato di essere stata imbrogliata dall’uomo.

La pressione finanziaria di dover provvedere a così tanti bambini l’ha indotta anche a scelte poco sagge e delle quali si è poi pentita: per 4 anni si è data al porno e agli spogliarelli col nome di Octomom.

Per continuare ad essere all’altezza delle sue performances ha dovuto anche ricorrere anche alla chirurgia plastica.

Alla fine però ha deciso di lasciar andare il personaggio di Octomom e di dedicarsi completamente alla famiglia, non prima di essere passate per due anni di crisi durante i quali è stata aiutati da amici.

Sul suo profilo Instagram ha iniziato a condividere con tutti i suoi 183 mila fans la sua vita con i suoi 14 figli.

All’inizio di quest’anno ha raccontato che 13 dei suoi 14 figli sono vegani. Secondo questa mamma questo particolare stile di vita aiuta tutti i suoi figli a restare sani. Lei sostiene che il loro sistema immunitario è rafforzato, che anche la chiarezza mentale sia migliore e che i ragazzi abbiano maggior energia, come si legge sul New York Times. Lei quindi consiglia a tutte le famiglie di aumentare l’assunzione giornaliera di verdure crude e frutta.

Inoltre uno dei suoi figli è autistico, come lei stessa ha dichiarato, e necessita di essere seguito in tutto.

In questo periodo di lockdown questa mamma single ha dovuto anche affrontare la sfida della didattica  a distanza, e su Instagram ha mostrato i figli che seguivano le lezioni sui portatili.

Mamma di 14 figli di cui 8 gemelli festeggia un compleanno importante fonte nataliesuleman
-Instagram

Infine il 27 gennaio è stato il 12° compleanno degli 8 gemelli e questa mamma li ha celebrati con una dedica speciale: “buon compleanno agli 8 più gentili, amorevoli e rispettosi bambini che abbia mai conosciuto. La vostra compassione per tutte le cose viventi e il valore di servire umilmente gli altri è la definizione dell’amore.

Voi avete riempito il mio cuore e avete abbondantemente benedetto le nostre vite. Sono onorata di essere la vostra mamma, vi voglio bene:  Noah, Maliyah, Isaiah, Nariyah, Jeremiah, Jonah, Josiah, and Makai.

8 gemelli
fonte Instagram @nataliesuleman

So che anche la nonna sarebbe stata orgogliosa di voi e vi vuole bene da lassù”.

Unimamme, voi conoscevate la storia di questa mamma?