Bambina nata con un ciuffo bianco diffonde amore: “è unica” dice la mamma

La mamma di una bambina con un ciuffo bianco sulla testa la incoraggia ad accettare la sua unicità.

bimba con ciuffo bianco
credits mayahaziz

Unimamme, oggi vi parliamo di una bambina molto speciale di nome Mayah.

La piccola Mayah è venuta alla luce con un tratto caratteristico che la differenzia un po’ dagli altri bambini.

Bambina con i capelli speciali: la sua storia

fonte talytayoussef
-Instagram

La sua mamma, Talyta, ha voluto condividere la sua storia con Bored Panda.

La donna ha raccontato di non avere avuto una gravidanza semplice, Talyta viveva in Australia con suo marito da quasi 5 anni quando, nel febbraio del 2018, ha scoperto di essere incinta.

Non avrei mai pensato, a 40 anni, di rimanere incinta per caso” ha detto la donna. Talyta e suo marito erano comunque entusiasti e desideravano la bambina.

Come dicevamo la sua è stata una gravidanza difficile. Talyta stava molto male e lei non riusciva più nemmeno a uscire di casa e lavorare.

Alla fine si è dovuta ricoverare. Il marito ha sostenuto entrambi “perché le bollette, le fatture della carta di credito continuavano ad arrivare”.

Talyta soffriva di iperemesi gravidica.  L’iperemesi gravidica, per chi non lo sapesse, consiste in un vomito costante e nausea.

“E’stata la parte peggiore della mia vita, non ho potuto godermi la gravidanza come volevo. Ero molto triste per questo“. La mamma di Mayah ha aggiunto che in questa situazione ha ricevuto aiuto da incredibili amici, “dico sempre che non bisogna morire per vedere gli angeli, li ho incontrati nella vita e sono grata di questo”.

bambina capelli bianchi
fonte talytayoussef
-Instagram

A metà del 2018 Talytha è tornata in Brasile per stare insieme alla famiglia. Alla fine ha avuto un cesareo. “Sapevo che la mia vita sarebbe cambiata ma non pensavo così intensamente. Mayah era lunga 54 cm. e pesava 2,5 kg e aveva il miglio hairstyle del mondo, da quel giorno, ogni cosa è fiorita.

LEGGI ANCHE > LA BAMBINA NATA CON LA RARA SINDROME “DEI CAPELLI IMPETTINABILI”

Ancora in sala parto sentivo le persone dire: “wow, è nata con le luci. ” oppure: “che bambina alla moda e io continuavo a chiedere: fatemi vedere, fatemi vedere”. Quando l’ho presa in braccio ogni cosa è sbocciata, era in salute, pelosa e bellissima“.

Durante la sua breve permanenza in ospedale Mayah ha ricevuto diverse visite.

La piccola infatti aveva un ciuffo di capelli bianchi. Questa è una condizione genetica chiamata piebaldismo. Si tratta di un raro disturbo della pigmentazione che si presenta con aree di cute e peli depigmentati.

La mamma di questa piccola sapeva che poteva accadere che la figlia avesse questa particolarità.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Talyta Youssef (@talytayoussef)

“Quando ero bambina ho sofferto molto il bullismo a causa del mio aspetto e dei segni del mio corpo. Ho trascorso infanzia e adolescenza nascondendomi dietro i vestiti e il trucco. Intorno ai 20 anni ho realizzato che ero unica e questo mi ha resa speciale”.

LEGGI ANCHE > UN BAMBINO è NATO CON I CAPELLI DI UN COLORE PARTICOLARE

Da quando è nata Mayah porta un’ondata di amore ovunque vada. La stessa caratteristica che mi causava dolore provoca tenerezza. Ciò che mi rende più felice è che lei è uno strumento per condividere amore, tenerezza e che essere diversi è figo. Molte persone vengono da me per parlare di come si nascondono finché non vedono Mayah.

Prima avevano qualcosa di strano e dopo hanno la stessa cosa della bimba con la frangia bianca. Conoscono persino il nome: piebaldismo. Mayah sta crescendo imparando a rispettare le persone e cercando di insegnare loro ad essere una persona con valori. Questa è la mia missione come mamma”.

La sua mamma, sul suo profilo Instagram, condivide le foto della figlia. L’account ha 26 mila followers.

rogue cosplay
fonte talytayoussef
-Instagram

Ora la piccola fa persino dei cosplay di alcuni personaggi con le sue stesse caratteristiche come Rogue degli X Men.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda?