Manuel Bortuzzo, l’appello ad Alfonso Signorini: “Voglio entrare al GF Vip”

Manuel Bortuzzo ha voluto fare un appello al noto direttore di Chi, Alfonso Signorini. Scopriamo di cosa si tratta

Manuel Bortuzzo
Manuel Bortuzzo

Bortuzzo è un nuotatore che, negli ultimi anni, è diventato protagonista di un fatto di cronaca davvero tragico. Due anni fa, infatti, Manuel è stato raggiunto da due proiettili alla schiena. Da quella notte, tra il 2 e il 3 febbraio, non può camminare.

La rinascita di Manuel Bortuzzo grazie all’aiuto della famiglia

Qualche tempo fa, Manuel Bortuzzo ha dichiarato di aver superato il dramma di quella notte grazie alla sua famiglia. A tal proposito, ha dichiarato: “Se devo dire grazie a qualcosa prima di tutto lo faccio ai miei genitori“ Oltre a loro, un grande aiuto gli è stato dato dai suoi amici di sempre.

Per ciò che concerne la fede, ai microfoni di Pier Luigi Diaco, a Io e Te, ha dichiarato: “La fede completa la scienza. Credo che niente è a caso“. Secondo Manuel tutto ciò che ci accade, accade per dimostra a noi stessi, e dopo agli altri, che siamo in grado di superarlo.

L’appello ad Alfonso Signorini 

Manuel Bortuzzo 2

Manuel ha voluto rivolgere un appello ad Alfonso Signorini, conduttore del GF Vip, tramite un’intervista rilasciata al quotidiano Il Messaggero. “È evidente, la gente non sa come avvicinarsi alla disabilità. C’è un imbarazzo che noi percepiamo al volo”, ha spiegato l’atleta.

Leggi anche: “HAI FATTO DELLA DISABILITA’ UNA LEZIONE DI UMANITA'”: LA LETTERA DI PAPA FRANCESCO AD ALEX ZANARDI

A onor del vero, però, ha confessato che ci sono “persone coraggiose” che stanno cercando di rompere quello che lui definisce un muro. “Una su tutte, Bebe Vio”, di cui aveva già parlato. Tuttavia, ha ribadito quanto sia necessario fare di più. A tal proposito, ha dichiarato:

Entrare al Grande Fratello potrebbe essere un modo per far capire “cos’è davvero la disabilità. Cosa vuol dire alzarsi, vestirsi, fare le cose minime”.

Un’esperienza del genere, infatti, potrebbe essere una sfida per lui, ma un valore per i telespettatori. A tal proposito, vi ricordate la sfida che il nuotatore lanciò qualche tempo fa?

Secondo il nuotatore, sono ancora troppe, infatti, le persone che non sanno come trattare una persona disabile, avendo persino difficoltà ad avvicinarsi e ad entrare in contatto fisico.

Leggi anche: UNA MAMMA CREA BAMBOLE CON LA STESSA DISABILITA’ DEI BAMBINI | FOTO

Molto probabilmente, quella di Manuel è una provocazione, ad ogni modo, non resta che attendere se sarà accolta da Alfonso Signorini

Unimamme cosa ne pensate dell’appello di Manuel Bortuzzo ad Alfonso Signorini?