Britney Spears e il futuro dei figli: la preoccupazione del suo ex marito

Sul caso della tutela di Britney Spears interviene anche il suo ex marito Kevin Federline, nelle parole del suo avvocato, intervenendo sul futuro dei figli.

Britney Spears
Britney Spears : fonte: Getty

Britney Spears è ormai da tempo nella bufera di una battaglia legale che sembra infinita circa la tutela paterna.

La nota cantante pop venuta alla ribalta con Baby One More Time, ha cominciato a finire in seri guai tra il 2007 e il 2008, questo l’ha portata in strutture psichiatriche e poi a passare sotto la tutela del padre Jamie.

Britney Spears non può gestire, per esempio, le proprie consistenti finanze, affidate al padre.

Di recente, a riaccendere le polemiche per il trattamento subito dalla cantante, che ha dalla sua il movimento #freebritney, è arrivato anche il documentario andato in onda su alcuni canali americani, Framing Britney Spears, che ha mostrato gli attimi salienti della sua vita.

Britney Spears: che fine hanno fatto i figli? Parla l’ex-marito

Kevin Federline e Britney Spears
Kevin Federline e Britney Spears – fonte:
britsexual- Instagram

Giovedì scorso una corte americana ha stabilito che  il padre, Jamie Spears, deve restare il co-custode della figlia, assieme ad un Trust, e su questa decisione si è espresso l’ex marito Kevin Federline, con il quale è stata sposata dal 2004 al 2006.

Da lui Britney ha avuto due figli: Preston, venuto alla luce nel 2005, e Jayden James, nato nel 2006.

A seguito delle vicende giudiziarie della Spears i figli sono oggi entrambi sotto la custodia di Kevin Federline.

La cantante può vedere Preston e Jayden secondo il programma concordato con l’ex marito, mentre i ragazzi non possono vedere il nonno, perché Jamie Spears ha un ordine restrittivo nei loro confronti e non può in alcun modo avvicinarsi o comunicare direttamente o indirettamente coi nipoti.

Dopo la rinnovata tutela del padre di Britney sulla figlia l’avvocato di Federline, Mark Vincent Kaplan, ha dichiarato a Fox News: “penso che ci siano diversi livelli di protezione per Britney Spears, come custode, credo che nessuno dovrebbe preoccuparsi che questo venga abusato da persone che ne hanno il controllo tramite un conflitto di interessi.”

L’avvocato dell’ex marito di Britney sminuisce la preoccupazione dei fan della cantante e lo motivo dicendo che prima della tutela le finanze della cantante si trovavano in un grande disordine.


LEGGI ANCHE > “FREE BRITNEY SPEARS”: LA CANTANTE PRIGIONIERA DEL PADRE? | FOTO


“C’erano moltissime cause per violazione del contratto e cose del genere, la tutela le ha portato dei benefici dal punto di vista finanziario”.

L’uomo ha aggiunto: “io però non posso esprimermi sul compromesso per quanto riguarda le ripercussioni sulla sua libertà personale o sulla sua creatività “.

Secondo Business Insider il patrimonio di Britney Spears è oggi di circa 59 milioni di dollari.

A ogni modo l’avvocato ha puntualizzato che il suo cliente, Federline, non esprime alcun giudizio sulla situazione giuridica della sua ex moglie “non vuole mettersi in gioco sotto questo aspetto”.

L’unica cosa che l’ex marito ha considerato, riporta sempre l’avvocato Kaplan, è se l’esistenza della tutela aumenti la possibilità dei ragazzi di trovarsi in un ambiente sicuro e strutturato quando sono con la loro madre. “Non abbiamo motivo di credere che non ci sia un aspetto vantaggioso in questa decisione”  conclude l’avvocato.

Qualora la tutela dovesse terminare Federline vorrebbe assicurarsi che i figli stessero in un ambiente sicuro e sano in compagnia della madre. I figli, che oggi hanno rispettivamente 15, Sean Preston, e 14, Jayden James, passano, per loro volontà, il 70% del tempo con il papà e il restano con la madre.

La cantante ha provato varie volte a liberarsi dalla custodia del padre, ma per ora non ci è ancora riuscita.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa vicenda?

Lascia un commento