Bambino di 1 anno e mezzo vola giù dal ponte con la mamma: l’abbraccio lo ha salvato

Qualche giorno fa, una donna ha deciso di compiere un gesto estremo e di coinvolgere nella sua decisione il figlioletto di 1 anno e mezzo. Nonostante la tragedia, si è compiuto un vero e proprio miracolo che ha lasciato stupiti i soccorritori che sono giunti sul luogo dell’incidente. Il bambino che è volato giù dal ponte con la mamma, infatti, è stato trovato ancora vivo.

Bambino dopo il volo dal ponte con la mamma salvato dall'abbraccio

Gli inquirenti hanno ricostruito la dinamica dell’incidente che sabato scorso ha visto protagonisti una mamma di 32 anni e il suo bambino di un 1 anno e mezzo. Quando i soccorritori sono giunti sul luogo dell’incidente non hanno creduto ai loro occhi alla vista del bambino ancora in vita.

Bambino già dal ponte la mamma

Una donna di Treviso ha deciso di lanciarsi da un ponte insieme al figlioletto ma, probabilmente in un ultimo gesto di protezione materna, durante il volo ha abbracciato il piccolo facendosi da scudo con il corpo.

Quando i soccorritori sono giunti sul luogo dove è avvenuta la tragedia, non speravano di poter ritrovare in vita il bambino per cui la gioia quando hanno capito che il piccolo era ferito ma vivo è stata enorme.

Per la donna, invece, non c’è stato nulla da fare. La madre aveva deciso di gettarsi dal ponte di Vidor che da sul fiume Piave, alto una trentina di metri.


Leggi anche: BAMBINA DI 5 ANNI PERDE I GENITORI IN UN TRAGICO INCIDENTE: COME AIUTARLA


Il padre del bambino

“Mio figlio l’ho visto in ospedale. Fortunatamente sta bene e quando mi ha visto mi ha riconosciuto subito. Ora è lui che mi darà la forza per andare avanti”, ha dichiarato il padre del bambino.

L’uomo ha fatto sapere di essere a conoscenza dei problemi psicologici della donna ma che mai avrebbe immaginato che potesse compiere un tale gesto.

La 32enne, infatti, soffriva di una forma depressiva per la quale era seguita da un centro specializzato.


Leggi anche: PREVENIRE LA DEPRESSIONE GRAZIE ALL’ASCOLTO E AL SUPPORTO DEI FAMIGLIARI


Le condizioni cliniche del bambino

Il padre del bambino, di 34 anni, ha fatto sapere di attendere con ansia il giorno in cui potrà riportare a casa il suo figlioletto di 19 mesi che, al momento, si trova ricoverato presso l’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso.

Attualemtne il piccolo è in prognosi riservata per aver riportato traumi conseguenti alla caduta e una frattura al femore. Secondo i medici però, fortunatamente,  si salverà.

Unimamme avevate già appreso della tragedia?

Bambino salvato dall'abbraccio della mamma

Lascia un commento