Castagne da cuocere in forno facili da sbucciare ma anche morbide: il metodo che non lascerai più

Come ottenere delle castagne al forno morbide e incredibilmente facili da sbucciare: scommettiamo che d’ora in poi le farai sempre così?

Quando pensiamo all’autunno, immediatamente ci vengono in mente colori, immagini, cibi e profumi tipici di questa stagione dell’anno. Le temperature si abbassano, le foglie secche sugli alberi donano uno spettacolo davvero unico agli occhi anche alcuni cibi in particolare si intonano perfettamente con l’atmosfera.

Castagne al forno
Castagne al forno cottura segreto (Credits: Canva)

Tra questi ci sono sicuramente le noci e la zucca, deliziose anche in una pasta al forno in perfetta versione autunnale, e le castagne cotte al forno: il loro inconfondibile aroma è forse uno dei ricordi più nitidi dell’infanzia di molti, ma come fare per far sì che siano facili da sbucciare ma siano comunque anche morbide?

Non è affatto scontato infatti che le castagne riescano a cuocersi in modo da mantenere tutto il loro gusto: spesso capita che si faccia fatica a rimuovere la buccia o che il frutto all’interno risulti troppo duro.

In questo articolo, prendiamo in esame un metodo di cottura che riguarda i marroni, da non confondere con le comuni castagne. Questi hanno un colore più deciso, una forma più rotonda e sono di dimensioni più grandi.

I trucco per castagne al forno perfette: falle così e saranno superlative

Per prima cosa, vi occorre un contenitore di alluminio basso, piatto e largo, con un coperchio. Quando avrete  disposto i marroni in modo che non fuoriescano dal contenitore, dovrete fare una cernita: è importante infatti che abbiano tutti più o meno le stesse dimensioni. Meglio dare precedenza ai quelli più piccoli, perché più facili da cuocere.

Con un coltello da cucina a punta, procedete a fare un taglio netto su tutta la lunghezza della buccia di ogni castagna sul lato più ampio di questa. Fate attenzione però a non penetrare nel frutto. Mettete tutte le castagne intagliate in un recipiente riempendolo di acqua. Lasciate le castagne in ammollo per circa mezz’ora.

Accendete intanto il forno elettrico impostandolo su una cottura ventilata ea 250°. Passata la mezz’ora, scolate le castagne e disponetele su uno strofinaccio da cucina, tamponandole un po’ per togliere l’acqua in eccesso.

Mettetele nel contenitore di alluminio e copritele col coperchio. Impostate una cottura di 30-45 minuti al massimo nella parte bassa del forno. Trascorso il tempo necessario, inizierete a sentire sicuramente un delizioso profumo che si espanderà per tutta la casa e potrete sfornarle.

Facendo attenzione a non scottarvi aiutandovi magari con della carta assorbente, potete provare ad aprire una prima castagna per verificare se sia facile da aprire. Ebbene, noterete subito che, la buccia viene via facilmente e che il frutto è cotto alla perfezione e morbidissimo. E senza bruciature, ovviamente!

Castagne al forno
Castagne cottura in forno metodo (Credits: Canva)

Ora non vi resta che sbizzarrirvi provando questo trucchetto per castagne a regola d’arte!