Stirare non è solo noioso, ma fa alzare anche la bolletta: ti insegno un trucco per risparmiare

Stirare non è solo noioso, ma fa alzare anche la bolletta: ti insegno un trucco per risparmiare mentre ti dedichi a questa attività domestica.

Tra le faccende domestiche più noiose di sempre c’è senza dubbio stirare. Nonostante ci siano diversi metodi per far sì che il tuo bucato sia abbastanza liscio dopo il lavaggio, alcuni capi necessitano del ferro da stiro per eliminare tutte le fastidiose pieghette. Ma come fare per rendere il più veloce ed economico possibile questo compito?

risparmiare stirare
Stirare e risparmiare ( Credits Canva)

Ci sono alcuni suggerimenti che, se seguiti, ti aiuteranno a risparmiare proprio mentre utilizzi questo elettrodomestico, divenuto ormai indispensabile. E, in un periodo come questo che stiamo vivendo, riuscire a consumare di meno in casa può solo che aiutarci. Curiosi di scoprire come stirare e, allo stesso tempo, risparmiare? Ti spieghiamo tutto.

Come risparmiare in casa: stirare ti costerà molto meno se fai così

Per quanto noioso, stirare è spesso necessario. Esistono diversi trucchetti, da mettere in atto durante il lavaggio o nel momento in cui stendiamo il bucato, che ci permettono, quando possibile, di evitare di attaccare il ferro da stiro. In alcuni casi, però, questa attività è davvero fondamentale per rendere perfetto l’abito che dobbiamo indossare. Il ferro da stiro, però, come molti elettrodomestici di uso comune, consuma un bel po’ di energia elettrica e, in questo periodo, è bene fare attenzione. Come fare per risparmiare il più possibile?

Innanzitutto è importante sapere che esistono diverse tipologie di ferro da stiro, compatti, con caldaia e a vapore. Ognuno di esse presenta caratteristiche diverse e costi diversi per ogni ora di utilizzo. Il consiglio è informarsi bene prima di acquistare il vostro elettrodomestico e sceglierne uno a basso consumo. In ogni caso, qualsiasi tipo tu scelga, cerca di stirare nelle ore serali! Proprio così, come per la lavatrice, anche azionare il ferro da stiro di sera vi farà risparmiare un bel po’ di soldini! L’ideale, dal punto di vista economico, sarebbe stirare in piena notte, ma per i non nottambuli è consigliato farlo nella fascia oraria tra le 19 e le 23: si potrà risparmiare fino al 50 %.

Per risparmiare tempo, invece, e quindi tenere il ferro da stiro nella spina per meno ore, iniziate a stirare i capi più piccoli, come biancheria e calzini, quando il ferro non è ancora caldissimo! Questi indumenti, infatti, non necessitano di tantissimo calore o vapore per stendersi e, quindi,  è un ‘trucchetto’ da non sottovalutare. Ma non l’unico!

risparmiare stirare
Ferro da stiro ( Credits Canva)

Scegliete un ferro da stiro in alluminio, che si riscalda più in fretta, e ricordiamoci di staccarlo quando mancano pochi vestiti da stirare: il ferro sarà ancora caldo per un bel po’ anche se non è più inserito nella presa. E tu, conoscevi queste strategie per risparmiare in casa?