Adesso che tutto è aumentato ecco cosa si deve fare al supermercato per non limitare le spese

I consigli per affrontare l’inflazione attuale: ecco come risparmiare facendo la spesa al supermercato senza grosse rinunce.

Con l’inflazione che continua costantemente a salire, anche il costo dei generi alimentari ha subito un aumento vertiginoso. Il carovita è ormai alle stelle e molti italiani che non possono contare su pensioni o stipendi di livello medio, si trovano in una situazione a dir poco complicata.

al supermercato
Supermercato trucchi per risparmiare (Credits: Canva)

Ciò è evidente soprattutto quando ci si reca a fare la spesa. Con i prezzi lievitati all’inverosimile, è proprio qui che si riscontrano del difficoltà maggiori, trattandosi di un’operazione di primaria importanza per tutti. Sic stantibus rebus, anche questo aspetto è stato inevitabilmente rivisto da molti: sono sempre di più i consumatori che cercano di risparmiare facendo una cernita dei prodotti al fine di contrastare gli sprechi. Non sono pochi coloro che hanno cominciato a comprare al discount o a rinunciare a qualche alimento non indispensabile come i dolci.

Ma cosa si può fare alla luce del carovita che attanaglia sempre più persone e famiglie? La buona notizia è che adottando alcune strategie, riuscire a non spendere troppo al supermercato senza per questo rinunciare a tante cose è possibile. Vediamo quindi come contenere le spese e allo stesso tempo non fare troppi sacrifici.

Come fare la spesa al supermercato senza rinunciare a troppe cose

La necessità aguzza l’ingegno e, con qualche stratagemma, gli acquisti al supermercato non dovranno più essere centellinati. Innanzitutto, una buona abitudine è quella, già adottata da molte famiglie, di fare caso a eventuali offerte in corso. Inoltre, sono sempre più coloro che comprano prodotti col marchio del distributore anziché quello di marche più note. Altra tattica efficace può essere quella di fare la spesa nelle botteghe dei vari quartieri.

Sono cambiati anche i ritmi con cui si fanno le provviste: non più una volta a settimana bensì quasi ogni giorno, in base a ciò che si prevede di consumare quotidianamente, in modo da evitare sprechi. E questo vale anche per i detersivi, che non vengono più acquistati con cadenza mensile ma ad intervalli molto più brevi. Riguardo ai detersivi, un ottimo modo per risparmiare è quello di comprarli sfusi.

Tra l’altro, si sta diffondendo anche l’abitudine di comprare frutta, verdura e conserve direttamente al mercato, in modo che il prodotto vada dal produttore al consumatore. Quando si tratta di generi alimentari che non scadono nel giro di poco tempo, come pasta, sughi pronti, cibi in scatola, si può anche fare la spesa online: ci sono diversi siti Internet dove scegliere cosa acquistare anche in base agli sconti in corso e che effettuano consegne a domicilio.

al supermercato
Supermercato regole per risparmiare (Credits: Canva)

Voi cosa fate di solito per evitare di spendere troppo al supermercato?