Anche tu pulisci la friggitrice ad aria così? E’ un errore, non farlo più

Anche tu pulisci la friggitrice ad aria così? E’ un errore, non è questo il modo giusto: ecco cosa devi fare.

In casa abbiamo tantissimi elettrodomestici che devono essere sempre tenuti ben puliti, soprattutto dopo averli usati. L’igienizzazione di tutto quello che utilizziamo e anche degli ambienti in cui viviamo è molto importante. Per farlo compriamo molti prodotti al supermercato e ognuno ha la sua efficacia. Se non abbiamo il detersivo adatto possiamo anche realizzare delle miscele con gli ingredienti che ci sono in natura.

pulire friggitrice ad aria
Friggitrice ad aria( credits: canva)

Per esempio per evitare che dal wc si alzino nell’aria dei brutti odori abbiamo la soluzione che fa al caso vostro. Forse non lo sapete ma lo utilizzate tutte le mattine e non solo, serve anche per rilasciare una buona fragranza dalla vostra toilette. Se versate un bicchiere di collutorio nel water e lo lasciate agire per circa mezz’ora vedrete il risultato. I cattivi odori saranno completamente eliminati e sentirete un buon profumo. Questo è uno dei tanti metodi che potete mettere in atto in alternativa all’uso dei detersivi.

Oggi vogliamo concentrare l’attenzione su un elettrodomestico che negli ultimi anni ha conquistato proprio tutti: la friggitrice ad aria. E’ semplice da usare e non serve l’olio, o comunque se volete aggiungerlo potete spruzzare qualche goccia sui cibi che cuocete al suo interno. Dopo averla usata dovete pulirla: ma come bisogna fare? Vi spieghiamo i passaggi da seguire.

Anche tu pulisci la friggitrice ad aria in questo modo? E’ un errore, non devi fare così

Uno degli elettrodomestici che negli ultimi anni ha avuto larga diffusione è la friggitrice ad aria. Facile da utilizzare, al suo interno è possibile cuocere qualsiasi alimento e il risultato è più che soddisfacente. Senza l’uso di olio le vostre patate saranno come cotte in padella o nella normale friggitrice. Questo vale anche per tutti gli altri alimenti. Dopo averla usata è necessario pulirla perchè lo sporco tende ad attaccarsi e risulta difficile eliminarlo.

Per pulire la friggitrice bisogna prima di tutto aspettare che si raffreddi. Non dovete mai iniziare a farlo quando è bollente. Il cestello potete anche lavarlo in lavastoviglie. Se è molto sporco, dovete rimuovere prima i residui dal fondo e l’olio che è colato. Invece di metterlo in lavastoviglie, se ci sono ancora incrostazioni potete procedere con un ammollo in acqua e sapone, poi ripulirlo e lavarlo. La seconda operazione prevede la pulizia della resistenza. Ribaltate il vostro elettrodomestico, prendete una spugna bagnata sempre con acqua e sapone e pulitela. Questo è il processo da mettere in pratica per lavare la friggitrice dopo averla usata.

pulire friggitrice ad aria
Pulire la friggitrice (credits: canva)

Attenzione, c’è un errore che molti fanno. Molte persone per pulirla utilizzano lo sgrassatore spray. Questo prodotto è aggressivo, contiene sostanze troppo forti e potrebbe rovinare i pezzi. Non lo utilizzate, mi raccomando!