Carbonara con cozze e vongole: il primo piatto di mare da provare assolutamente

Se amate la carbonara, dovete assolutamente assaggiare la sua versione di mare: un accostamento insolito che vi farà innamorare!

Chi non va matto per la carbonara? E’ una delle ricette italiane più amate e famose in tutto il mondo: nata a Roma, è un grande classico della cucina tradizionale laziale e probabilmente sembra impossibile realizzarne una variante che sia altrettanto gustosa. Eppure, vi assicuriamo che in questo caso, vale la pena di scoprire la bontà della carbonara in versione marittima.

Carbonara di mare
Pasta alla carbonara di mare (Credits: Canva)

In questo caso, vi proponiamo la ricetta degli spaghetti alla carbonara con cozze, vongole e lupini, molto diffusa in a Viareggio. Esiste però anche la variante con salmone, tonno e pesce spada a cubetti che sostituiranno il croccante guanciale.

Come tutti i piatti semplici, anche la carbonara ha i suoi segreti e piccoli accorgimenti: vi abbiamo parlato ad esempio del trucco per renderla cremosa e scongiurare l’effetto frittata. Anche per realizzare quella di mare basta seguire qualche consiglio furbo e il risultato sarà strepitoso.

Qui, inoltre, vi proponiamo gli spaghetti, ma anche gli scialatielli sono super adatti a questo piatto così ricco di sapori, soprattutto visto che si tratta di pesce. Tra l’altro, si tratta di una ricetta tutto sommato molto facile da realizzare; l’unica raccomandazione è prepararla e consumarla al momento!

Carbonara di mare: la versione che non ti aspetti della tipica pasta romana

Gli ingredienti, in dosi per 4/5 persone, che vi occorrono, sono:

400/500 gr di spaghetti

4 uova (due interi e due rossi)

2 scalogni

olio extravergine

Circa 1 Kg di cozze, vongole e lupini (circa 2 etti di ognuno)

scorza di limone biologico 1 cucchiaino

sale, pepe e peperoncino q.b.

prezzemolo

Come prima cosa, tritate finemente i due scalogni e un pezzetto di peperoncino; versateli in una padella capiente dove avreste fatto riscaldare 6/7 cucchiai di olio. Appena lo scalogno si imbiondisce, aggiungiamo le cozze, le vongole e i lupini che avremo tenuto un po’ nell’acqua e sale. Copriamo col coperchio e aspettiamo 2 minuti che si aprano tutti.

In un piatto a parte, mettete la scorza del limone grattugiato, due uova intere e le due uova rosse, un pizzico di prezzemolo e un pizzico sale e di pepe. Sbattiamoli aggiungendo un cucchiaio di sugo dei frutti di mare. A questo punto, caliamo gli spaghetti nell’acqua bollente e quando la cottura è al dente, scoliamoli bene . Versiamoli poi nella padella con le cozze, le vongole e i lupini. Accendiamo la fiamma e lasciamo sul fuoco per 1 minuto amalgamando con cura. Spegniamo il fornello e versiamo il condimento preparato prima rigirando velocemente per qualche istante.

In questo caso, l’uovo non dovrà cuocere come nella carbonara usuale ma deve fungere da crema che unisce i sapori di tutti gli ingredienti.

Carbonara di mare
Carbonara cozze vongole ricetta (Credits: Canva)

Buon appetito!