Solo così puoi ‘limitare’ la tua bolletta del gas e risparmiare tantissimo: ecco i piccoli accorgimenti

Solo così puoi ‘limitare’ la tua bolletta del gas e risparmiare tantissimo: ecco i piccoli accorgimenti che ti cambieranno la vita.

Non è un periodo facile, questo, per i cittadini italiani. Prima la pandemia, poi il ritorno della guerra in Europa, con conseguenti rincari e aumento dei prezzi in praticamente tutti i settori produttivi. In particolare, i cittadini stanno ricevendo delle vere e proprie stangate sulle bollette, in particolare quella del gas.

bolletta gas
Gas in cucina ( Credits Canva)

Il prezzo del gas aumenta sempre di più e, di conseguenza, anche le bollette sono diventate in alcuni casi davvero insostenibili. In questo scenario per niente rassicurante, in attesa di buone notizie, possiamo provare ad aiutarci risparmiando in casa. Bastano piccoli accorgimenti a cui spesso non pensiamo ma che possono ridurre di molto le nostre bollette. Se stai cercando consigli in questo senso, sei nel posto giusto.

Come risparmiare sulla bolletta del gas: consigli e trucchetti super utili

Se anche tu sei in cerca di consigli per risparmiare sulla bolletta del gas non devi far altro che continuare a leggere. Esistono piccoli ‘trucchetti’ che, se eseguiti alla lettera, ti permettono di limitare le tue spese. Partiamo da lei, la caldaia! È fondamentale eseguire regolarmente manutenzione e pulizia della tua caldaia, affinché funzioni alla perfezione e non consumi troppo. Un’altra mossa strategica, a cui quasi nessuno pensa, è quella di spegnere la caldaia di notte o nei periodi in cui non la utilizziamo, come ad esempio quando siamo in vacanza o fuori per un weekend: si evitano sprechi di energia e si risparmia gas. Passiamo ad uno delle principali causa di consumo, l’acqua calda!

Limitare l’uso di acqua calda è lo step più importante per risparmiare: se non riesci a dosarla da solo, esistono dei riduttori di flusso da applicare ai rubinetti e ai soffioni delle docce. Risparmierai una grande quantità di acqua e, quindi, di energia. Per riscaldare gli ambienti, poi, è importante tenere la casa ‘calda’ il più possibile anche naturalmente: cambiare aria è fondamentale, ma, soprattutto nei mesi più freddi, è sufficiente aprire le finestre soltanto di mattina, per evitare di rendere necessario l’accensione di termosifoni o climatizzatori. A proposito di termosifoni: quelli che si trovano in aree della casa poco frequentate possono tranquillamente restare spenti, non trovi?

gas bolletta
Bollette in busta ( Credits Canva)

Oltre ai riscaldamenti, ovviamente, c’è l’argomento cucina! Ai fornelli consumiamo gran parte della nostra energia, ma con alcuni piccoli accorgimenti è possibile ridurre il consumo. Quando cuociamo qualcosa ricordiamo di coprire la pentola o padella con un coperchio, per velocizzare la cottura. Cottura che possiamo ultimare anche a fiamma spenta, quando mancano pochi minuti: il cibo continuerà a cuocersi usando il calore residuo. Segui tutti questi piccoli consigli e vedrai che l’arrivo della bolletta non sarà più così drammatico.