Quello che non devi assolutamente fare quando lavi i cuscini: rischi di rovinarli per sempre

Quello che non devi assolutamente fare quando lavi i cuscini: rischi di rovinarli per sempre; un errore molto comune ma gravissimo.

Non tanto spesso quanto le lenzuola, ma i cuscini necessitano di essere lavati ed igienizzati più spesso di quanto credi. È proprio lì che poggiamo ogni notte le testa e tenerli liberi da polvere, sporco e germi è estremamente importante. Ma come lavare i cuscini senza rischiare di danneggiarli?

lavare cuscini
Letto con cuscini bianchi ( Credits Canva)

Nonostante sembri un’attività semplice e veloce, richiede in realtà alcuni piccoli accorgimenti, affinché non vi sia alcun danno durante il lavaggio. Iniziamo col dire che esistono diverse tipologie di cuscini, ognuna di essi con caratteristiche diverse: il primo step è quello di leggere l’etichetta sul cuscino, seguendo le istruzioni fornite dal produttore. Il consiglio generale, in ogni caso, è quello di optare un lavaggio delicato, tranne per il caso dei cuscini in lattice, che non vanno assolutamente messi in lavatrice. Ma qual è l’errore da evitare assolutamente quando laviamo i cuscini? È qualcosa che si fa quando dobbiamo asciugarli…

Se anche tu lo fai quando lavi i cuscini, smetti immediatamente: rischi di rovinarli seriamente

Col cambio di stagione hai lavato i tuoi cuscini ma non sai qual è il metodo giusto per asciugarli? Ebbene, devi fare molta attenzione. Proprio come quello del lavaggio, anche quello dell‘asciugatura è un procedimento di fondamentale importanza affinché i vostri cuscini non si rovinino. Il primo consiglio è quello di non esporre i cuscini, in particolare quelli in lattice, direttamente al sole: il calore diretto potrebbe non asciugare in modo omogeneo il cuscino, creando il fastidioso effetto di superficie “non liscia”. Il consiglio è quello di posizionarli all’aria aperta, ma all’ombre. Non è tutto: c’è un altro passaggio da evitare assolutamente, ma non tutti lo fanno.

Non stendere mai i cuscini in posizione verticale: il peso dell’acqua spingerebbe tutto verso il basso! Piuttosto, posizionateli in orizzontale su un piano, o sullo stendino, ricordandovi di girarli di tanto in tanto, per far sì che si asciughi al meglio in ogni punto. Se i cuscini sono in piuma d’oca, massaggiali in modo da distribuire in modo omogeneo l’imbottitura e non permettete al cuscino di deformarsi. Piccola dritta: lava i tuoi cuscini ogni 3 o 4 mesi e proteggeli con un copricuscino, oltre che con la federa. Il copricuscino e facilmente lavabile e stirabile ed è un’ottima protezione da polvere, acari e batteri: ti permetterà di lavare i cuscini meno frequentemente.

cuscini bianchi
Cuscini bianchi sul letto ( Credits Canva)

Queste piccole regole, ovviamente, valgono sia per i nostri amati guanciali del letto, che per i cuscini che completano l’arredamento del nostro salotto, su divani e poltrone. E tu, cosa aspetti a lavare tutti i cuscini presenti in casa? È il momento giusto!