Deliziosa e vellutata: trucchi e consigli per fare la crema pasticcera perfetta, così non potrai più sbagliare

Deliziosa e vellutata: ecco tutti i trucchi ed i consigli per fare la crema pasticcera perfetta, così non potrai più sbagliare. Eccezionale!

Preparare dolci fatti in casa è una vera e propria arte. Non importa che si tratti di una semplice torta di mele oppure di un’elaborata crostata alla frutta. Ciò che conta è metterci tutto l’amore e l’impegno possibile.

Crema pasticcera perfetta
Crema pasticcera perfetta. Credits: Pixabay

E poi bisogna conoscere le preparazioni base, ovviamente! Ecco perché quest’oggi andremo a vedere come realizzare la crema pasticcera perfetta. Questo, infatti, è un ingrediente onnipresente in pasticceria. Quindi, è importante saperlo fare bene. Ma ora basta perdere altro tempo prezioso e sveliamo tutti i trucchi ed i consigli per fare un vero capolavoro di gusto!

Come fare la crema pasticcera perfetta

La crema pasticcera è una delle preparazioni base della pasticceria. Si usa, infatti, in tantissime ricette diverse: dalla farcitura dei croissant alle torte. Insomma, si tratta di quel tocco di dolcezza in più che non può proprio mancare!

Ad ogni modo, il rischio è spesso quello di realizzare un prodotto poco saporito e pieno di grumi. Al contrario, quest’oggi andremo a vedere come fare una crema pasticcera deliziosa e vellutata come quella di un pasticcere professionista. Sei curioso di saperne subito di più? Allora cominciamo! Per prima cosa, procurati tutti gli ingredienti necessari:

  • 500 grammi di latte;
  • 4 tuorli d’uovo;
  • 150 grammi di zucchero;
  • 60 grammi di farina 00;
  • scorza di limone;
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia.

Tutti i trucchi e i consigli

Una volta reperito tutto il necessario, per fare la crema pasticcera perfetta non dovrai fare altro che seguire la ricetta alla lettera e fare attenzione a questi passaggi fondamentali. Solo così, potrai ottenere un risultato a dir poco delizioso ed una consistenza bella vellutata. Per prima cosa, inizia a scaldare il latte a fuoco dolce con metà dello zucchero, l’estratto di vaniglia e la scorza di limone grattugiata. A parte, mescola il resto dello zucchero con i tuorli d’uovo e poi aggiungi la farina un poco alla volta, continuando a mescolare con la frusta in modo da non creare grumi.

Crema pasticcera perfetta
Crema pasticcera perfetta. Credits: Canva

Per aiutarti ad ottenere una consistenza liscia e vellutata puoi aggiungere fin da subito qualche cucchiaio di latte. A questo punto, unisci i due composti e continua a mischiare a fiamma dolce finché la crema non avrà raggiunto la densità perfetta. Non ti resterà, quindi, che travasare il composto in una ciotola fatta precedentemente raffreddare in frigo o in freezer, coprire il tutto con la pellicola trasparente facendola aderire ben bene alla crema e lasciarla raffreddare.

Ma ora ecco qualche trucco! Se il composto è venuto troppo grumoso, frullalo con un mini pimer quando è ancora caldo. Se, invece, è troppo liquido rimettilo sul fuoco ed aggiungi un po’ di farina o di gelatina. Al contrario, se la crema è troppo densa aggiungi dell’altro latte scaldato. Inoltre, per renderla ancora più saporita puoi aromatizzarla con un goccio di rum ed un pizzico di cannella. Infine, puoi anche sostituire la farina con l’amido di riso che la renderà più lucida e delicata, con l’amido di mais che la renderà più gelatinosa o la fecola se devi usare la crema in un dolce cotto. Tutto chiaro?