Come si fanno le famose ‘uova in purgatorio’: i trucchi della ricetta tipica napoletana

Economiche, facili e velocissime da preparare, le uova in purgatorio sono un piatto napoletano che piace proprio a tutti: ecco la ricetta.

La cucina napoletana offre sempre una grande varietà di piatti super gustosi e semplici allo stesso tempo che sono un aiuto prezioso per realizzare in pochi minuti delle vere prelibatezze. L’ideale per quando si ha un certo appetito ma non molta voglia né tempo di stare ai fornelli, insomma! Tra i secondi piatti più veloci da preparare e di sicuro successo ci sono le famose ‘uova in purgatorio’ che avrete certamente sentito nominare.

uova in purgatorio ricetta
Uova in purgatorio ingredienti e procedimento (Credits: Canva)

Si racconta che il nome di questa ricetta sia stato inventato con riferimento al contrasto tra il colore bianco dell’uovo e il rosso della salsa di pomodoro, il quale potrebbe richiamare alla mente le anime del purgatorio circondate dalle fiamme.

Una vera manna dal cielo se ti trovi ad improvvisare una cena e non vuoi sfigurare. Queste fantastiche uova in padella condite con salsa di pomodoro, sale, olio e prezzemolo faranno innamorare tutti e sono anche una ricetta all’insegna del risparmio, che non guasta mai. Vediamo quindi come preparare questa delizia super facile e veloce.

Le uova in purgatorio come le fanno a Napoli: anche i tuoi bimbi ne andranno matti

Prima di procedere all’elenco degli ingredienti e al procedimento, è importante ricordare che, affinché l’uovo resti morbido, non bisogna far cuocere troppo il tuorlo. Come anticipato, la ricetta delle uova in purgatorio prevede davvero pochi ingredienti. In aggiunta, se ti va, potete inserire anche del peperoncino tritato o in polvere, un po’ di pepe o della paprika. Ecco cosa ti serve in dosi per 2 persone:

  • Uova 2
  • Passata di pomodoro 200 gr
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo tritato q.b.
  • Sale q.b.

Versa un filo di olio extravergine in una padella abbastanza capiente, aggiungi lo spicchio d’aglio e fai soffriggere per qualche istante. Versa la passata di pomodoro, aggiungi il sale e lascia cuocere per una decina di minuti.

Quando la salsa è pronta, togli l’aglio e con un cucchiaio forma due solchi nel sugo. In ciascun solco metti un uovo e lascia cuocere a fiamma bassissima. Quando l’albume si sarà rappreso, togli la padella dal fuoco, metti il sale ed il prezzemolo tritato sulle uova e servile ben calde. Ovviamente, per concludere in bellezza, ti consigliamo di accompagnare il tutto con delle fette di pane da utilizzare per la scarpetta!

Le uova in purgatorio andrebbero consumate subito, ma se proprio volete conservarle, mettetele in frigo in un contenitore chiuso ermeticamente per non più di 12 ore.

uova in purgatorio
Uova in purgatorio piatto napoletano (Credits: Canva)

Se non le avete mai assaggiate, vi consigliamo di provare al più presto questa deliziosa ricetta; intanto continuate a seguirci per altri piatti buonissimi, economici e super veloci!