Un salotto in soli 3 metriquadrati, impossibile? No ma solo se segui questi consigli

Anche un balcone piccolo e stretto può essere arredato alle perfezione: usa questa strategie per dare un tocco super originale al tuo spazio.

Non avete la fortuna di possedere un balcone ampio o un terrazzo? Niente paura: anche gli spazi più stretti, con le giuste strategie, possono essere arredati in modo creativo e super originale. I balconi, ormai, rappresentano delle vere e proprie stanze, da arredare con cura, senza limitarci a posizionare qualche pianta. Ma come fare per valorizzare al meglio uno spazio esterno piccolo e stretto?

balcone piccolo stretto
Arredare il balcone (Credits Canva)

Esistono dei veri e propri ‘trucchetti’ per rendere unico il tuo mini balcone, senza esagerare. Vuoi dare un nuovo volto al tuo balcone ma non vuoi sbagliare? Sei nel posto giusto! Ecco alcuni utilissimi consigli che amerai alla follia.

Come arredare un balcone piccolo e stretto: consigli e ‘trucchetti’ per creare un ambiente perfetto

Balcone piccolo e stretto, come arredarlo senza eccedere e rischiare l’effetto ‘ingombro’? Iniziamo col dire che arredare uno spazio poco ampio prevedere regole differenti rispetto ad un terrazzo: anche se hai visto un tavolino o un mobiletto che ti fa impazzire, devi valutare se rappresentano davvero la scelta giusta per il tuo balcone. Parola d’ordine? Sfrutta gli spazi ‘nascosti’!

Parliamo degli spazi verticali o della ringhiera: utilizza piante rampicanti, per riempire il tuo balcone in verticale, e non dimenticare di decorare la ringhiera, con piantine o illuminazioni. Posizionate anche delle mensole in altezza, dove poter poggiare piantine o oggetti decorativi: che ne dite di mini annaffiatoi? Dove posizionare divanetti o tavolini? L’ideale è negli spazi corti, i due spazi stretti di inizio e fine del balcone: non sono punti di passaggio e i mobili non risulteranno ‘ostacoli’, né intralceranno il cammino. Un altro importante consiglio è quello di scegliere arredi dal design semplice, che non occupino molto spazio: sì anche alle sedie o tavoli pieghevoli, che potrete mettere via facilmente in caso di necessità. Passiamo al pavimento!

Per creare un effetto super elegante, potete optare per il parquet, conferendo al balcone un senso di continuità con l’ambiente interno della casa: il vostro balcone diventa una vera e propria stanza! In questo caso, però, dovrete stare attenti a scegliere un materiare impermeabilizzato, che resista all’acqua e agli agenti atmosferici: insomma, il parquet per esterni non è lo stesso di quello destinato alla pavimentazione degli interni.

Piccola chicca: essendo il tuo balcone un vero e proprio spazio in cui vivere e con cui trascorrere il tempo con gli amici, cerca di coprire tutte le presenze ‘antiestetiche’. Parliamo di tubi e cose simili: utilizza piante rampicanti o fiori, anche finti, per rendere il tuo ambiente esterno più accogliente possibile.

balcone piccolo stretto
Arredare il balcone ( Credits Canva)

Sì a candele, lampade da terra, tappeti e cuscinoni: conferiranno al tuo balcone un tocco di eleganza e, soprattutto, di relax. Luci soffuse e profumo di fiori, cosa c’è d meglio?