Di solito le butti via ma sono utilissime: come sfruttare le bucce di limone in modo geniale

Questi agrumi sono amatissimi in ogni stagione, ma di solito butti via le bucce: è uno spreco, ti spieghiamo come usarle in modo geniale

Come condimento, per insaporire i piatti, come aroma, per profumare i dolci, ma anche come protagonista per la preparazione di sughi, creme e delizie di ogni genere. Il limone è uno dei nostri agrumi preferiti e in casa non lo facciamo mai mancare. Perfetto in ogni stagione, il suo profumo è inconfondibile. Di solito le butti via ma sono utilissime: come sfruttare le bucce di limone in modo geniale.

bucce limone
usare bucce limone (credits pixabay)

Ammettiamolo, le consideriamo uno scarto e le gettiamo direttamente nella pattumiera dell’umido. Ciò che molti non immaginano è che, invece, possono rivelarsi preziose alleate per risolvere in casa un problema molto comune. Vi eviteranno di dover acquistare un prodotto specifico e la loro efficacia sarà pazzesca! Non perdiamo tempo e scopriamo di che si tratta.

Bucce di limone, di solito le butti via ma puoi usarle in modo geniale in casa

Capita spesso che una ricetta richieda l’uso del succo di limone, che si tratti di un dolce, una crema o anche un sugo. Una volta spremuto ciò che ci occorre prendiamo la scorza e la gettiamo via, senza pensarci troppo. E senza renderci conto di che spreco sia.

Sì, perché questo ingrediente, buccia compresa, ha la capacità straordinaria di aiutarci a eliminare un problema con cui tutti dobbiamo avere a che fare e che è sicuramente tra i più odiosi. Non vogliamo dilungarci, quindi nel prossimo paragrafo di spiegheremo tutto per bene.

bucce limone
rimedio bucce limone (credits pixabay)

Ebbene, siete pronti a restare senza parole? Forse non tutti sanno che il limone ha la capacità di contrastare ed eliminare il calcare! Quella patina odiosa che si forma in corrispondenza di rubinetti, lavandini, lavello, ma anche nei tegami e nelle pentole a lungo andare.

Come bisogna usarlo? Per prima cosa dobbiamo riempire un pentolino con l’acqua e immergere all’interno le nostre scorze di limone. Portiamo quindi sul fuoco e lasciamo arrivare ad ebollizione. Lasciamo bollire una decina di minuti e quindi spegniamo la fiamma. Andiamo ad aggiungere al nostro composto anche una tazzina di aceto e mescoliamo.

Riversiamo la miscela filtrata in un contenitore spray e procediamo: vaporizziamo sulla superficie interessata e lasciamo agire per almeno un quarto d’ora. Usando una spugnetta non abrasiva strofiniamo come faremmo col solito detersivo e poi risciacquiamo.

Il risultato sarà davvero eccezionale e non avrete bisogno di andare al supermercato per acquistare il classico anticalcare: efficacia straordinaria! Un modo furbissimo di riciclare questo alimento amatissimo e prezioso che da questo momento sfrutteremo ogni volta che occorre.

Consiglio extra: la stessa miscela si può usare per lucidare, sgrassare e igienizzare le superfici in acciaio!