Come scegliere uno smartphone economico senza pentirsi poco dopo: i consigli più utili

Guida all’acquisto di uno smartphone economico ma di buon livello: cosa bisogna sapere per scegliere quello giusto.

Lo smartphone, come dice la stessa parola, è un ‘telefono intelligente’, dotato di memoria, capacità di calcolo e connessione dati molto avanzate nel campo dell’informatica. Un vero e proprio computer a portata di mano, entrato a far parte delle nostre vite e di cui ormai non si può proprio fare a meno. La tecnologia, si sa, ha raggiunto livelli davvero impressionanti e i modelli dei cellulari si fanno sempre più sofisticati.

come scegliere uno smartophone economico
Acquistare smartphone prezzo basso (Credits: Canva)

Ovviamente, il costo di un modello più recente supera anche di molto quello precedente ma, a ben guardare, negli ultimi tempi, c’è un aspetto abbastanza diverso rispetto ad anni fa. Ci riferiamo a quell’enorme divario tra le funzioni che differenziava un telefono di un paio d’anni prima da uno di un paio d’anni dopo.

Oggi un modello di prezzo medio-basso è molto meno lontano qualitativamente da quelli più costosi, almeno per quanto riguarda le funzioni più ordinarie come ad esempio foto e chat di Whatsapp. Ma allora è proprio vero che un telefono di 250 euro è uguale ad uno di oltre 1000 euro? Sicuramente no, perché ci sarà sempre qualche dettaglio che differenzierà la qualità delle funzioni dell’uno e dell’altro.

Nel caso che si voglia risparmiare, però, non è detto che ci si debba accontentare di uno smartphone scarso: ci sono diversi trucchi per individuare il modello in grado di offrirci le prestazioni che vogliamo senza per questo spendere una fortuna.

Ti svelo come scegliere uno smartphone economico: fai attenzione a questi dettagli

Rispetto a qualche anno fa, il mercato degli smartphone si è appiattito notevolmente e ciò è dovuto ad un rallentamento nell’evoluzione che viaggiava a tempi record fino a qualche anno fa. Ciò rappresenta un’opportunità da cogliere per chi vuole un cellulare di buone prestazioni ma senza sborsare fior di quattrini.

La soluzione più semplice è quella di optare per lo smartphone dell’anno precedente dalle migliori  prestazioni. In questo modo risparmieremo almeno il 30% ed avremo comunque un telefono di ottimo livello. Se poi non siamo tipi a cui occorrono chissà quali funzioni e che si limitano ad utilizzare il dispositivo per poche e semplici cose, possiamo addirittura trovare degli ottimi modelli da 400 o anche 300 euro.

Per essere sicuri di puntare a quelli giusti, cioè a quegli apparecchi che abbiano tutte le funzioni che ci servono, basta informarsi attraverso le recensioni di siti affidabili su Internet in modo da avere un quadro più completo della situazione. Per fare un esempio, se abbiamo bisogno di una batteria di notevole durata, cerchiamo informazioni sui telefoni migliori in tal senso. Oppure, se ci serve una grande memoria, magari per le foto e i video, cerchiamo di sapere quanti giga ha il dispositivo prima di acquistarlo.

come scegliere uno smartphone economico
Consigli smartphone costo basso (Credits: Canva)

Con queste ‘dritte’ difficilmente sbaglierete l’acquisto del vostro prossimo smartphone, scommettiamo?