La costringono a sposare uno sconosciuto e il Tribunale annulla le nozze, il padre: “Ti darò fuoco”

La costringono a sposare un uomo sconosciuto ma il Tribunale decide di annullare le nozze, il padre: “Ti darò fuoco”.

Non è la prima volta che una storia del genere ha luogo, questa volta la protagonista è una giovane ragazza costretta dal padre a sposare un uomo sconosciuto. Una costrizione che abbiamo già ascoltato, soprattutto in quei paesi in cui la figura femminile non ha ancora oggi purtroppo peso.

costringono sposare sconosciuto
Costretta sposare sconosciuto (credits: canva)

A decidere per lei sono la famiglia e spesso il padre o addirittura gli zii. E’ questo il futuro di giovani ragazze che non hanno la possibilità di scegliere chi amare, vivono senza diritti. Purtroppo, troppe volte siamo stati ascoltatori inetti di queste storie, storie che spesso hanno un tragico finale. Spesso infatti il finale vede in atto drammatiche conseguenze, come l’omicidio o il suicidio. Una conclusione ascoltata fin troppe volte ma che questa volta non è fortunatamente la stessa per questa ragazza che dopo essere stata costretta dal padre a sposare un uomo sconosciuto ha chiesto al tribunale l’annullamento delle nozze.

Il giudice ha accettato la sua richiesta. Mandeep, questo il nome della giovane, adesso è libera di amare chi vuole.

La costringono a sposare uno sconosciuto e il tribunale annulla le nozze dopo la sua richiesta

La storia di Mandeep inizia nel 2017 quando è costretta dalla famiglia a sposarsi. La ragazza vive nella provincia di Modena da 18 anni e dall’età di 23 comincia la sua lotta contro coloro che volevano darla in sposa ad un uomo sconosciuto del Punjab, in India, terra dove la giovane è nata.

Mandepp viene minacciata di morte dalla famiglia, come ha dichiarato a Il corriere della sera, e per la paura che queste minacce trovassero realizzazione decide di soccombere alle richieste del padre e dei suoi zii, convolando a nozze. Il matrimonio si celebra il 17 febbraio del 2017. La giovane non si arrende e quando arriva in Italia la sua battaglia contro quella costrizione comincia a farsi sentire. Inizia a rifiutare quell’uomo a cui è stata legata attraverso il vincolo del matrimonio, riceve da parte di costui violenza e minacce ma nonostante la paura, il desiderio di essere libera è sempre più forte e vince ogni timore. Trova il coraggio di affrontarlo, registra le violenze subite, lo denuncia fino a chiedere al Tribunale di Modena l’annullamento delle nozze.

costringono sposare sconosciuto
Matrimonio annullato (credits: canva)

Decisione che porta la sua famiglia a tenerla lontana, come afferma nell’intervista. La donna riesce ad ottenere dal giudice l’annullamento del matrimonio dal marito violento. Adesso può sognare: “Non credevo fosse possibile, mi sembra di rinascere, è un sogno che si realizza perché ora posso sposare il ragazzo che amo“, ha raccontato a Il Corriere, specificando che anche il rapporto con la famiglia non è più lo stesso di allora.