Quanto spendi veramente a cucinare con il forno? La classifica degli elettrodomestici più costosi

Quanto spendi veramente a cucinare con il forno: la classifica degli elettrodomestici più costosi in assoluto. Resterai a bocca aperta!

Spesso nella nostra vita di tutti i giorni usiamo alcuni elettrodomestici senza pensare realmente a quanto consumano.

Elettrodomestici più costosi
Elettrodomestici più costosi. Credits: Canva

Oppure, al contrario, evitiamo di usarne altri credendo che abbiano un costo esorbitante quando in realtà si tratta di una spesa minima. A tal proposito, quanto si spende veramente a cucinare con il forno elettrico? Quando lo scoprirai resterai di sicuro a bocca aperta.

Ma non finisce qua, perché quest’oggi andremo anche a scoprire la classifica degli elettrodomestici più costosi in assoluto. Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Quanto spendi veramente a cucinare con il forno?

Al giorno d’oggi stare attenti al consumo di gas ed energia elettrica è diventata la regola. Con l’aumento infatti delle materie prime causato dall’inflazione, riuscire a risparmiare qualche soldo in bolletta è quanto mai importante. Ecco perché nella vita di tutti i giorni gli italiani cercano ormai di ridurre l’utilizzo di alcuni elettrodomestici ritenuti non indispensabili o provano per lo meno ad impiegarli in quelle fasce orarie in cui i costi sono più bassi.

Ma quanto costa realmente usare il forno elettrico? Scopriamolo subito. Per prima cosa, dobbiamo dire che tutto dipende dal tempo e dal numero di volte in cui lo si utilizza e dalla sua classe energetica. Ad ogni modo, ti stupirà forse sapere che cucinare con il forno all’interno della classifica degli elettrodomestici più costosi si piazza sui gradini, per così dire, più bassi. Nello specifico cucinare con il forno costa 0,42 centesimi all’ora. L’avresti mai detto?

La classifica degli elettrodomestici più costosi

Al di là del forno elettrico, in casa si utilizzano anche tantissimi altri elettrodomestici. Scopriamo, quindi, più nel dettaglio quali sono quelli che ci costano di più in bolletta. Ecco la classifica ufficiale dal più caro al più economico:

  • stufa elettrica: 90 centesimi all’ora;
  • bollitore: circa 80 centesimi all’ora;
  • phon: 72 centesimi all’ora;
  • friggitrice ad aria: circa 60 centesimi all’ora;
  • piastra per i capelli: fino a 59 centesimi all’ora;
  • asciugatrice;
  • ferro da stiro;
  • forno elettrico: 42 centesimi all’ora;
  • aspirapolvere;
  • condizionatore;
  • lavatrice: 14 centesimi all’ora;
  • lavastoviglie: 11 centesimi all’ora.
Elettrodomestici più costosi
Elettrodomestici più costosi. Credits: Canva

Ovviamente questa è una classifica indicativa, in quanto ad incidere sui nostri consumi ci pensano le classi energetiche degli elettrodomestici che abbiamo in casa, il tempo in cui vengono impiegati e l’orario. Ricordiamo, infatti, che ci sono alcune fasce orarie in cui il costo dell’energia elettrica è inferiore. Per esempio, è meglio usare gli elettrodomestici il sabato, la domenica e nei giorni festivi. In alternativa, si possono utilizzare fra le 19 e le 8 dal lunedì al venerdì. Tra le 8 e le 19 dal lunedì al venerdì i prezzi sono, invece, più alti.