Per avere lenzuola perfette non serve stirarle! Con questo trucchetto furbo saranno impeccabili

Se l’idea di dover stirare le lenzuola ti mette di cattivo umore, sappi che esiste un trucchetto per non farlo e renderle lo stesso perfette.

Stirare non è certo l’attività casalinga più amata al mondo e meno che mai se si tratta di lenzuola: questo tipo di biancheria è alquanto odiato come capo da stirare per via delle sue dimensioni che non rendono agevole lo svolgimento di tale compito.

lenzuola
Metodo per non stirare lenzuola (Credits: Canva)

Senza contare il fatto che evitare di stirare permette di risparmiare un bel po’ sulla bolletta dell’elettricità. Sappiamo bene infatti quanto questa possa incidere sul bilancio familiare a causa dell’inflazione che domina la scena italiana ed europea in questo periodo.

Inoltre, non tutti hanno tempo di farlo e per molti stare in piedi diverse ore accanto all’asse da stiro è una vera e propria tortura per via di dolori alla schiena, cervicale, ecc. D’altro canto, è difficile rinunciare a stirare perché, diciamolo chiaramente, vestiti, lenzuola e quant’altro sono inguardabili se stropicciati. Al di là delle regole su quanto spesso esse vadano cambiate, una delle cose fondamentali è che devono apparire al meglio per non far sfigurare il nostro letto.

Ed è proprio questo il punto: chi l’ha detto che le lenzuola non stirate risultino per forza tutte spiegazzate? Come al solito, anche per ovviare a questo problema c’è una soluzione furba da conoscere assolutamente. E’ un rimedio molto pratico che ti farà risparmiare tempo, fatica, noia e denaro.

Come evitare di stirare le lenzuola: finalmente il trucco che cercavi

E se ti dicessimo che finora hai sprecato energie a stirare le lenzuola perché avresti potuto benissimo farne a meno? Sì, hai letto bene: non è affatto indispensabile stirarle dopo averle lavate per averle perfette.

Il segreto sta tutto nella fase del lavaggio e in quella di asciugatura: evita innanzitutto troppi giri di centrifuga (massimo 800 possono bastare) e poi, terminato il lavaggio, non lasciare le lenzuola bagnate nella lavatrice. Stendile subito tirandole con decisione per favorire la distensione delle fibre e controlla che non ci siano nessuna piega. Un’ulteriore accortezza sarebbe quella di non usare mollette al fine di evitare quei fastidiosi segni.

Evita ovviamente di lasciarle troppo tempo sole per evitare brutte striature sul tessuto e una volta asciutte, fatti aiutare a tenderle di nuovo e piegarle per bene. Se proprio non dovessi essere completamente contenta del risultato e pensi sia necessario usare il ferro, vedrai che con una sola passata sulle lenzuola già piegate o solo sul risvolto che è la parte visibile quando rifacciamo il letto, saranno impeccabili.

lenzuola
Lenzuola senza stiratura (Credits: Canva)

Nel caso in cui tu abbia in casa un’asciugatrice, invece, non dimenticare di tirare fuori le lenzuola non appena termina il ciclo.