Anche una casa piccola può essere arredata con originalità: le strategie per renderla più ampia

Anche una casa piccola può essere arredata con originalità: le strategie per renderla più ampia e vivibile; i metodi ai quali forse non hai mai pensato.

Arredare un appartamento ampio e spazioso non presenta grandi difficoltà: bisogna semplicemente scegliere mobili ed oggetti che rispecchiano i nostri gusti. Ma come procedere quando abitiamo in una casa piuttosto piccola? In questo caso, le riflessioni da fare sono divere e, oltre a pensare all’estetica, bisogna trovare anche il modo per risparmiare spazio. Se vi dicessimo che non è un’impresa così ardua come può sembrare?

casa piccola
Casa piccola ( Credits Canva)

Anche una casa ‘mini’ può essere arredata in modo super originale, senza rinunciare ai vostri desideri. L’importante è utilizzare alcuni semplici trucchetti per salvare lo spazio, senza rischiare di acquistare mobili o oggetti decisamente sproporzionati rispetto alle camere. Ecco alcuni consigli utilissimi per rendere il tuo piccolo nido assolutamente incantevole.

Come arredare una casa piccola: trucchetti per salvare spazio e ingrandire l’ambiente

Anche una casa piccola può essere meravigliosa. Bastano poche e semplici mosse per rendere il vostro mini appartamento perfetto e funzionale, oltre che super accogliente. La regola numero 1 è quella di risparmiare spazio: l’errore gravissimo è quello di creare l’effetto ‘ingombrante’, ostacolando i passaggi ed esagerando con gli arredi. Come procedere?

Il segreto è utilizzare tutti quei mobili che possono ‘scomparire’ in poco tempo, come il divano letto, un vero e proprio must have delle case piccole. Case in cui non possono mancare tavoli pieghevoli o le tanto gettonate ‘consolle’: si tratta di quei mobili minuscoli che, come per magia, si allungano, diventando delle tavole lunghe anche tre metri. Un vero e proprio ‘jolly’ per le case piccole, ma sono super utilizzate anche da chi possiede ambienti più ampi: rappresentano una vera comodità! Un’altra importante dritta è quella di sfruttare gli spazi verticali: si a mensole o mini mobiletti a muro e, se è possibile, un ripostiglio creato nel soffitto. Un modo per sfruttare superfici inutilizzati, che possono rivelarsi più che utili. Ma non è finita qui!

Come in tutti gli arredamenti, anche in questo caso i colori giocano un ruolo fondamentale. Attraverso le tonalità che scegli per le pareti, i pavimenti e i mobili, puoi cercare di ‘allargare’ i tuoi spazi o, al contrario, di creare un effetto rimpicciolito. Come per gli abiti, qual è il colore che ‘stringe’? Esattamente, il nero, insieme a tutte le tonalità scure. Il consiglio per chi ha una casa piccola è quello di optare per colori chiari, tenui, i cosiddetti ‘nude’, che donano volume ai vostri ambienti, che sembreranno più ampi. Sì al bianco, che deve assolutamente essere il colore dominante per i vostri interni.

casa piccola
Divano letto ( Credits Canva)

E voi, cosa aspettate a donare una nuova vita al vostro piccolo appartamento? Ultima dritta: lasciate entrare tanta luce!