Come addormentarsi in due minuti: orologio alla mano, ti abbandonerai al mondo dei sogni

Come addormentarsi in due minuti: orologio alla mano, ti abbandonerai al mondo dei sogni senza svegliarti per tutta la notta.

Se anche tu provi invidia quando vedi qualcuno dormire come un ghiro non appena poggia la testa sul cuscino, sei nel posto giusto. A differenza di queste persone decisamente fortunate, per molte altre non è così semplice prendere sonno di sera. Pensieri, preoccupazioni o semplice abitudine: per qualcuno chiudere gli occhi e cadere tra le braccia di Morfeo è davvero difficile. Ma potrebbe esserci un svolta…

addormentarsi due minuti
Donna che dorme ( Credits Canva)

Le hai provate tutte, dalle tisane ai video rilassanti, arrivando persino a contare le pecore, ma nessuno metodo si è rivelato efficace?  Non demordere: c’è ancora qualcosa che puoi fare e che può letteralmente stravolgerti la vita… e il sonno. Una tecnica semplicissima che ti farà dormire in soli due minuti. Provare per credere.

Addormentarsi in due minuti: un metodo infallibile che ti cambierà la vita

È un metodo infallibile, che consiste nel far rilassare tutti i muscoli del corpo, compresi quelli facciali, conducendoti verso un dolce sonno. Parliamo della cosiddetta tecnica dei marines, che rappresenta una vera soluzione per chi soffre di insonnia. Come suggerisce il nome, si tratta di un metodo utilizzato dai marines americani per riuscire a prendere sonno in situazioni e luoghi decisamente più scomodi del nostro letto di casa: se ne parla nel libro Relax and Win: Championship Performance, di Lloyd Winter, del 1981. Ma in cosa consiste questa tecnica?

Il segreto è rilassare ogni centimetro del nostro corpo, partendo proprio dai muscoli del viso, dagli occhi alla lingua, allamascella, fino a giungere alle spalle: spingi queste ultime più in basso possibile, non tenerle in tensione. L’obiettivo è appunto quello di scrollarsi di dosso tutte le tensioni e i soldati lo facevano con questo metodo che si rivela efficace nel 95% dei casi. Passa poi alle braccia, alle mani e alle dita, prima di dedicarti alla respirazioni: espira e rilassa il petto ed inspira riempendo nuovamente i polmoni, il tutto lentamente, proprio come se stessi praticando yoga o pilates. Archiviata la parte fisica, si passa a quella mentale!

Sgombra la mente dai brutti pensieri pensando ad immagini rilassanti, come ad esempio immaginandoti su una barchetta in un lago o dondolando su una comoda amaca. Pensa a qualcosa che ti liberi la mente dalle preoccupazioni e se farlo non ti aiuta, ripeti tra te e te “Non pensare, non pensare, non pensare”, per almeno dieci secondi. Crollerai in massimo due minuti!

 

addormentarsi due minuti
Come addormentarsi in due minuti ( Credits Canva)

Segui questi piccoli consigli e vedrai che sarai in grado di addormentarti facilmente, in ogni situazione, anche quando hai bisogno di schiacciare un pisolino veloce per ricaricare le pile. La tua vita cambierà per sempre!