Sono tenere dentro e croccanti fuori: queste polpette senza carne ti faranno innamorare

Sfiziose, saporite e semplicissime: sono tenere dentro e croccanti fuori, queste polpette senza carne ti faranno innamorare

Quando le prepariamo per cena siamo sempre sicuri di far felice tutti quanti. Eppure, a lungo andare, la ricetta classica diventa un po’ noiosa e non ci solletica il palato come vorremmo. E allora? Allora priviamo qualcosa di diverso. Sono tenere dentro e croccanti fuori: queste polpette senza carne ti faranno innamorare.

polpette senza cane
ricetta polpette (Credits pixabay)

Le possiamo accompagnare a qualsiasi contorno vogliamo, che si tratti di verdure o vari. Inoltre sono l’ideale da inzuppare nelle classiche creme, salse e vellutate che vi fanno tanto gola in questo periodo dell’anno. Una volta che avrete preparato queste polpette insieme a noi non vorrete tornare indietro: semplicissime e sfiziose, diventeranno le preferite di tutti! Se siete pronti a iniziare non perdiamo tempo e mettiamoci all’opera: la fame inizia a farsi sentire, ne siamo sicuri.

Polpette senza carne: croccanti fuori, tenere dentro e squisite, non ne avrai mai abbastanza

Quali ingredienti ci occorrono per questa ricetta gustosa:

  • 250 grammi di ricotta;
  • 2 zucchine;
  • 1 uovo;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato;
  • sale, pepe e spezie a piacere;
  • pangrattato quanto basta;
  • olio quanto basta.

Il nostro consiglio è di adoperare i vostri ingredienti a temperatura e non freddi. Per prima cosa lavate le zucchine e dopo averle asciugate e spuntate grattugiatele finemente. Strizzatele con cura, non deve esserci traccia di acqua. In una ciotola riversate la ricotta e stemperate usando una forchetta. Inglobate l’uovo e poi il formaggio grattugiato, accorpate anche il sale e il pepe e le spezie che volete e poi la composta di zucchine.

polpette zucchine
polpette ricotta zucchine (Credits pixabay)

Quando avrete ottenuto un impasto che sia omogeneo e cremoso, non troppo liquido, possiamo procedere. Se dovesse risultare difficile da maneggiare spolverate con un po’ di pangrattato, vi aiuterà a compattare. Staccate delle piccole quantità e formate le palline. Rotolate le palline nel pangrattato che avrete aromatizzato con le spezie che preferite. Scaldate quindi l’olio per friggere e una volta bollente immergete le polpette. Fatele dorare per bene su tutti i lati e poi sgocciolatele sulla carta assorbente. Un pizzico di sale e il gioco è fatto, pronte a farci impazzire!

Consiglio extra: si possono cuocere anche in forno, ma vi consigliamo di usare una panatura classica in questo caso. Rotolate quindi le polpette nella farina, poi immergetele nell’uovo sbattuto e infine impanatele col pangrattato. In questo modo l’interno non si seccherà e resterà tenero. Potete fare lo stesso anche se volete friggerle e ottenere una crosticina spessa e croccante, resteranno comunque squisite e saranno pronte sempre in pochi minuti. Infine, potete sostituire le zucchine con delle melanzane, se preferite: un’alternativa altrettanto sfiziosa e saporita, ve lo assicuriamo.