Stai attento ai legumi che compri al supermercato: cosa devi guardare sulla confezione

Stai attento ai legumi che compri al supermercato: cosa devi guardare sulla confezione; come fare la scelta giusta senza rischiare nulla.

Non solo sono buonissimi, sono anche ricchi di sostanze nutritive e proprietà che apportano numerosi benefici al nostro corpo. Parliamo dei coloratissimi legumi, tra gli ingredienti più amati ed utilizzati nella nostra cucina. Ottimi per realizzare primi piatti e zuppe, i legumi si prestano a tantissime altre deliziose preparazioni e non mancano proprio mai sulle nostre tavole, soprattutto in inverno. Ma sei sicuro di acquistare quelli giusti quando vai al supermercato?

legumi supermercato
Legumi in barattolo ( Credits Canva)

Con ogni probabilità, ti sarà capitato di mettere una confezione di ceci o fagioli nel tuo carrello senza badare a troppe cose, ma questo è sbagliato. Ci sono alcuni dettagli a cui devi fare attenzione quando acquisti questo particolare alimento, per fare la scelta giusta e non correre alcun rischio. Specifichiamo che i legumi pronti hanno sì valori nutrizionali inferiori a quelli freschi ma di poco: restano comunque un alimento ricchissimo di proteine. Pronti per fare la scelta giusta e non sbagliare più?

Legumi al supermercato: come sceglierli e cosa bisogna guardare sulla confezione

Una fonte di proteine eccezionale, validissima alternativa alla carne. Parliamo nei nostri amatissimi legumi, che mai come in questo periodo amiamo consumare, per tenerci caldi e, allo stesso tempo, godere del loro sapore unico. Dai fagioli ai piselli, dai ceci alle lenticchie: ce n’è per tutti i gusti, con la possibilità di creare un numero vastissimo di ricette, che faranno leccare i baffi ai vostri invitati a pranzo. Ma quali legumi scegliere quando andiamo a fare la spesa?

La maggior parte delle persone sceglie i legumi pronti, che possiamo trovare sugli scaffali del supermercato nelle confezioni di vetro o di latta: questo tipo di alimento è più veloce da preparare rispetto ai legumi freschi, che necessitano di ore e ore di ammollo prima di essere cucinati. A questo proposito, però, bisogna fare attenzione ad alcune cose prima di scegliere il prodotto giusto per noi, come la quantità di cloruro di sodio presente in ogni confezione, nel liquido salato in cui vengono conservati i legumi. Non solo: in alcuni casi vi è anche l’aggiunta di zucchero, per cui sarebbe consigliabile scegliere marche che non lo fanno. Leggete bene l’etichetta!

Contenitori in vetro o in latta? È sempre meglio scegliere i primi, essendo il vetro un materiale che conserva meglio e non tende a deteriorarsi, deformarsi o arrugginirsi come potrebbe accadere per le scatole di alluminio. Prima di scegliere il tuo prodotto controlla, infine, la data di confezionamento dello stesso: è consigliabile che non sia antecedente ai 24 mesi dal momento del consumo.

legumi supermercato
Zuppa di legumi ( Credits Canva)

Infine, non dimenticate di dare un’occhiata alle informazioni sulla provenienza, per essere sicuri e non rischiare nulla: il consiglio è prediligere prodotti biologici.