Bonus bollette, finalmente una splendida notizia: adesso c’è più tranquillità

Bonus bollette, finalmente una splendida notizia: adesso c’è più tranquillità per tantissime famiglie italiane.

Arrivano buone notizie per la famiglie italiane dalla prima manovra del Governo Meloni. Nello specifico, una nuova misura che riguarda le bollette, uno dei punti dolenti degli ultimi mesi. L’aumento dei prezzi ha coinvolto praticamente ogni settore produttivo, ma è proprio attraverso le bollette che gran parte degli italiano hanno ricevuto e continuano a ricevere delle vere e proprie stangate. Ebbene, dal 2023 qualcosa cambierà.

bonus bollette
Bonus bollette in arrivo ( Credits Canva)

Il bonus sociale relativo alle forniture energetiche di luce e gas è già attivo da diversi mesi e rappresenta un notevole aiuto economico per le famiglie in difficoltà. Dal 2023, però, questa agevolazione si rafforza ulteriormente e sarà estesa a nuove famiglie, che potranno beneficiare di un importante sconto in bolletta. In seguito i dettagli della decisione e cosa è cambiato.

Bonus bollette, buona notizia per tante famiglie italiane: cosa cambia

Con la nuova manovra, il bonus luce e gas non è stato solto confermato, ma anche rafforzato: la modifica riguarda il tetto Isee che sale da 12 mila euro a 15 mila euro. Nuove famiglie, quindi, potranno usufruire dell’agevolazione, purché rientrino nella soglia dei 15 mila euro. Queste nuove condizioni partiranno nel 2023, mentre fino alla fine del 2022 il bonus continuerà a riguardare soltanto le famiglie che non superano i 12 mila euro di Isee. Una splendida notizia per tutti i nuovi nuclei familiari che, dall’anno nuovo, vedranno ridursi considerevolmente le spese di gas ed energia elettrica. Ma a quanto ammonta lo sconto in bolletta?

La cifra del bonus viene decisa di volta in volta dall’Arera e quindi l’importo non è sempre lo stesso: per l’ultimo trimestre del 2022, ad esempio, lo scontro mensile in merito alla luce va dagli 86 euro ( famiglie di uno o due componenti) ai 23 euro ( nuclei familiari composti da più di quattro persone). Per il gas, invece, l’importo varia a seconda della zona climatica e del tipo di utilizzo: lo sconto in questi tre mesi va dai 277 euro ai 1436 euro ( per le zone più fredde), numeri che aumentano ulteriormente per le famiglie con più di 4 componenti. Come fare per ottenere il bonus?

La buona notizia è che non c’è bisogno di fare alcuna domanda, ma semplicemente di compilare la Dichiarazione unica sostitutiva, per calcolare l’Isee che sarà presentato all’Inps. A quel punto, il sistema sarà completamente automatico e il bonus arriverà direttamente alle famiglie che possiedono i requisiti adatti. Il bonus non arriverà in denaro, ma con uno sconto che verrà applicato direttamente sulle bollette di gas e luce che arriveranno a casa.

bonus bollette
Bollette luce e gas ( Credits Canva)

Un aiuto che rappresenta senza dubbio uno spiraglio di luce in un momento decisamente nero per i cittadini e i lavoratori italiani.