A chi spetta comprare l’abito da sposa e quanto si può spendere: dal più economico al più costoso

A chi spetta comprare l’abito da sposa e quanto si può spendere: dal più economico al più costoso; tutto quello che c’è da sapere sul magico vestito bianco.

È uno dei momenti più emozionanti della preparazione al matrimonio ma, c’è da dirlo, anche dei più ardui. Parliamo della scelta dell’abito da sposa, l’abito che hai sempre sognato e che ti accompagnerà nel giorno più importante della tua vita. Scegliere quello perfetto, che ti valorizzi al massimo e ti faccia sentire al 100% a tuo agio non è semplice, ma si dice che sia proprio l’abito a scegliere te: quando provi quello giusto, lo sentirai, è proprio lui! Ma cosa c’è da sapere sull’acquisto del magico abito bianco?

abito da sposa
Abito da sposa bianco (Credits Canva)

Premesso che ognuno può organizzare il matrimonio come desidera, senza seguire regole, la tradizione vuole che a pagare l’abito sia qualcuno di ben preciso. Ma quanto costa un abito da sposa? Se sei curioso di sapere di più sul meraviglioso mondo delle nozze, sei nel posto giusto.

Abito da sposa, chi deve comprarlo e quanto si spende: cosa dice la tradizione

I matrimoni moderni sono ben diversi da quelli di un tempo. C’è chi organizza la propria cerimonia di nozze secondo il proprio desiderio, senza seguire ‘schemi’ o vincoli dettati dalla tradizione. Alcuni, però, sono legati alle vecchie usanze e, nonostante il passare del tempo, preferiscono attenersi alle abitudini che hanno accompagnato genitori e nonni nel giorno del loro sì. Secondo queste tradizioni, ad esempio, l’acquisto dell’abito da sposa spetta alla famiglia della sposa stessa.

Il padre della sposa, e in generale la sua famiglia, si occupa dell’abito nuziale, ma anche di eventuali accessori allegati ad esso, come di trucco e parrucco, decorazioni floreali e spese per il ricevimento. Insomma, la tradizione prevede che la famiglia della sposa provveda a un bel po’ di cose rispetto a quella dello sposo, che dovrà però occuparsi dell’abito di quest’ultimo.  A proposito di abiti, alla sposa spetterà acquistare anche quelli di eventuali damigelle e paggetti. Ricordiamo, però, che al giorno d’oggi è sempre più frequente la scelta di dividere le spese in parti eque, optando per un approccio più pratico e moderno, dimenticando le tradizioni. Ma quanto costa un abito da sposa?

Una domanda complessa, alla quale è impossibile rispondere con una cifra precisa. Il prezzo finale dell’abito dipende da tantissimi fattori, primi tra tutti i materiali utilizzati per la composizione del corpetto e della gonna. Ognuno, ovviamente, scegliere il modello che più di tutti rientrerà nel suo budget, ma secondo un recente studio di Matrimonio.com, il costo medio di un abito da sposa è di 2138 euro. Per risparmiare, è possibile rivolgersi alla sarta di famiglia e farle realizzare l’abito dei propri sogni, spendendo meno di mille euro.

abito da sposa
Provare abito da sposa (Credits Canva)

E tu, hai già pensato all’abito col quale vorrai pronunciare il tuo sì per sempre? Con i giusti accorgimenti riuscirai a risparmiare senza rinunciare a ciò che ti rende felice.