“La perdita della bimba è stata un dolore assoluto”: volto Mediaset ricorda il suo dramma

“La perdita della bimba è stata un dolore assoluto”: volto Mediaset ricorda il suo dramma. Non tutti sanno di chi stiamo parlando.

Perdere un figlio è un dolore indescrivibile, di cui purtroppo molte persone appartenenti anche al mondo dello spettacolo hanno fatto esperienza.

Perdita della bimba
Perdita della bimba. Credits: Pixabay

A tal proposito, il noto volto Mediaset è tornato a parlare in pubblico del dramma che si è consumato fra le mura di casa sua qualche anno fa. Per l’esattezza il 25 novembre del 2020.”La perdita della bimba è stata un dolore assoluto” ha dichiarato. Un dolore che continua ancora oggi a distanza di due anni dal triste evento. Sapete già di chi stiamo parlando? Guardate qua, racconto da brividi.

“La perdita della bimba è stata un dolore assoluto”

Come abbiamo anticipato poco fa, il noto volto Mediaset è recentemente tornato a parlare pubblicamente della perdita della figlia a Verissimo, il salotto di Silvia Toffanin.

In questa occasione la showgirl, però, ha spiegato anche di essere riuscita a trarre un insegnamento “Dalla malattia alla perdita del bimbo, alle difficoltà personali che ho attraversato a testa dritta senza mai nascondermi”. Sono state queste le parole di Manila Nazzaro, la ex gieffina che ha perso la propria bimba concepita insieme al compagno Lorenzo Amoruso.

Il volto Mediaset ricorda il suo dramma

Nel salotto di Silvia Toffanin Manila Nazzaro ha aperto il suo cuore ricordando il terribile dramma che ha sconvolto la sua famiglia. “La perdita della bimba mia e di Lorenzo è stato un dolore assoluto” ha dichiarato. “È un dolore diverso. Un dolore molto silenzioso e profondo che rimane sempre. Poi col tempo accetti e capisci alcune regole della natura” ha proseguito nel suo racconto l’ex gieffina.

Perdita della bimba
Perdita della bimba. Credits: Instagram

“Accetti tutto col tempo, però ti segna e la cosa importante è non far finta che non ci sia, che questa cicatrice non esista. Esiste, c’è ed è una parte della mia vita”. Delle parole davvero molto toccanti che hanno colpito la stessa Toffanin e tutto il pubblico a casa e in studio. “Sono passati due anni, era il 25 novembre. Il 25 di ogni mese per me è un pensiero lassù. Io ci credo tantissimo che è un’anima bellissima ed è con me sempre” ha infine concluso la Nazzaro.

Ma nel futuro della showgirl c’è ancora spazio per un altro figlio? “Se Dio vorrà fare arrivare questo miracolo, perché con l’età avanzata sarebbe un miracolo, noi lo abbracceremo con tutte le nostre forze. Non perdiamo le speranze”. Quando, poi, la padrona di casa le ha chiesto se si sente spaventata la Nazzaro ha risposto: “Spaventarsi della vita è il primo passo per non viverla. Non sono spaventata. Sono addolorata, ma pronta ad abbracciare qualsiasi cosa la vita mi regali”.