Enrica Bonaccorti, il dramma che nessuno conosceva: ha deciso di raccontare tutto

Enrica Bonaccorti, il dramma che nessuno conosceva: l’attrice e conduttrice ha deciso di raccontare tutto.

Ospite nel salotto di Verissimo circa un mese fa, Enrica Bonaccorti si è raccontata senza filtri, condividendo col pubblico particolari inediti del suo passato, tra carriera e vita privata. L’attrice e conduttrice ha parlato del suo grande amore per la figlia Verdiana, che ha cresciuto da sola, con l’aiuto della madre.

enrica bonaccorti verissimo
Enrica Bonaccorti (Credits Mediaset Infinity) – Universo mamma

A questo proposito, la Bonaccorti si lascia andare ad un toccante racconto, ricordando un doloroso episodio avvenuto quando la figlia aveva pochi mesi. Un episodio che ha spinto la conduttrice ad allontanarsi definitivamente dal marito. In seguito, le sue parole nel dettaglio.

Il dramma di Enrica Bonaccorti: il doloroso racconto a Verissimo

Mio marito l’abbiamo perso di vista che la bambina aveva 11 mesi, poi praticamente non l’ho mai più rivisto. Mia figlia ora è grande, ma è stato sempre assente, completamente, per cui io l’ho quasi dimenticato”. Con queste parole Enrica Bonaccorti parla del marito e padre di sua figlia Verdiana. Padre che, però, non ha mai avuto alcun rapporto con lei, neanche quando era piccola: “Non c’è stata mai neanche una telefonata per un compleanno, neanche il primo”

Enrica racconta che neanche la figlia ha mai cercato il suo papà negli anni, ma, quando ha saputo della sua scomparsa, avvenuta l’anno scorso, ha scelto di presentarsi al suo funerale: “L’ho apprezzato. Io non sono andata, per me era diventato un estraneo, ma da sempre, io non ho ricordi quasi. Io cancello”.

Alla domanda di Silvia Toffanin se per lui provasse indifferenza più che dolore, Enrica si lascia andare al ricordo di un episodio che ha cambiato per sempre tutto: “Non ho mai avuto in fondo dolore, perché dal momento in cui, uscita da casa di mamma, mi ha dato una spinta, e avevo la bambina in braccio, lì c’è stato come un sipario. Non era mai stato aggressivo prima, solo in quel caso, ma mi bastò.”

A questo punto, la Bonaccorti si fa portavoce di un messaggio importantissimo: ” Quello che dico da anni alla radio, in televisione, alle donne è non aspettate il secondo schiaffo, la seconda spinta. Basta la prima, vuol dire che non va bene quella persona. Io con quella spinta quasi caddi indietro con la bambina in braccio e lui uscì. A me quell’uscita era un sipario perenne, totale, eterno. Così come poi è stato in effetti”.

enrica bonaccorti figlia
Enrica e la figlia Verdiana (Credits Mediaset Infinity) – Universo Mamma

In seguito, Verdiana ha scelto di prendere il cognome della mamma, l’unica alla quale è sempre stata legata, non avendo mai avuto alcun rapporto col padre né con la famiglia paterna: “Non c’era bisogno di aggiungere un altro cognome, un’altra frequentazione che non c’era. Era finto. La cosa vera è questa, lei è Verdiana Bonaccorti”.