Se stai preparando gli struffoli fai attenzione a questo particolare: rischi di sbagliare!

Con l’avvicinarsi di Natale molti sono alle prese con la preparazione degli struffoli: attenzione a questo particolare, rischi di sbagliare!

Non manca molto, ormai, alle feste di Natale e siamo già pieni di cose da fare. La casa da addobbare, il menu da completare, la spesa da fare, i regali da acquistare. Tra i tanti impegni cucinare i dolci tipici del periodo è sicuramente uno dei nostri preferiti. Per questo vogliamo darvi un consiglio importante. Se stai preparando gli struffoli fai attenzione a questo particolare: rischi di sbagliare!

struffoli attenzione sbagliare
struffoli dettaglio attenzione (credits pixabay) universomamma

A proposito di questa delizia senza rivali, giusto qualche giorno fa vi abbiamo suggerito un metodo furbissimo che vi aiuterà a distribuire il miele in modo uniforme. Spesso capita, infatti, che questo finisca per colare via e raccogliersi sul fondo o distribuirsi in modo disomogeneo. Se volete degli struffoli perfettamente ricoperti questo trucco fa al caso vostro.

Andiamo ora a vedere, invece, un dettaglio a cui dobbiamo fare attenzione per evitare pasticci.

Attenzione a questo dettaglio se stai preparando gli struffoli: rischi di sbagliare

Sappiamo bene che queste palline deliziose devono avere una consistenza precisa. Essere croccanti fuori e teneri dentro, non troppo duri ma nemmeno mollicci. Per questo è importante seguire alla lettera le dosi degli ingredienti e il procedimento.

In particolar modo, al momento di stendere l’impasto per ricavarne gli struffoli da friggere, dobbiamo fare attenzione a non commettere questo errore molto comune.

farina struffoli
farina attenzione struffoli (Credits pixabay) universomamma

Per non alterare la consistenza degli struffoli, dobbiamo fare attenzione con la farina. Molti di noi, al momento di stendere l’impasto per ricavare le palline, per evitare che questo si incolli al piano di lavoro spolverano sopra e sotto con abbondante polvere.

Ora, usarne un po’ non è certo un problema, ma se iniziamo ad esagerare rischiamo di combinare un pasticcio. L’impasto, infatti, andrà ad assorbire la farina cambiando consistenza e, di conseguenza, gli struffoli potrebbero diventare duri e secchi una volta fritti.

Come evitare che accada? Semplice, possiamo servirci della carta da forno. In che modo? Andremo a stenderne un foglio sul piano di lavoro e sopra vi sistemeremo l’impasto. Con un altro foglio ricopriremo l’impasto e a questo punto potremo lavorare con il matterello senza che il panetto resti appiccicato. In questo modo non avremo bisogno di aggiungere chissà quanta farina, anzi, potrebbe non servire affatto. Un trucco semplicissimo ma efficace!