Cosa devi fare con la lavatrice per risparmiare più possibile: un ‘dettaglio’ che molti trascurano

Cosa devi fare con la lavatrice per risparmiare più possibile: un ‘dettaglio’ che molti trascurano ma che devi assolutamente conoscere.

La lavatrice, che grande invenzione! Si tratta di uno degli elettrodomestici più utilizzati tra quelli che possediamo a casa, perché ci risolve un grande problema. Vestiti puliti, profumati ed igienizzati in pochissimo tempo…ma a che prezzo? Mai come in questo periodo, le bollette sono alle stelle e il caro prezzi ha messo in ginocchio gran parte delle famiglie italiane, in serissima difficoltà da ormai diversi mesi. Cosa fare per non ritrovarsi col portafoglio completamente svuotato, soprattutto in vista delle festività natalizie?

lavatrice trucchetto
Lavatrice con panni sporchi ( Credits Canva) Universo mamma

Iniziare a risparmiare partendo da piccoli accorgimenti a casa si può e non è necessario rinunciare alle nostre abitudini. La lavatrice, ad esempio, può essere tranquillamente utilizzata, purché si tengano in mente alcuni piccoli trucchetti, che possono davvero aiutarti a risparmiare un bel po’ di soldi. Uno su tutti, a cui in pochi pensano, ma che, se fatto correttamente, si rivela davvero efficace: ecco di cosa si tratta.

Risparmiare non rinunciando alla lavatrice: il trucchetto che ti salverà la vita

Azionare la lavatrice nelle ore serali e usarla a carico pieno rappresentano due dei tanti trucchetti utili per evitare di ricevere bollette troppo salate. Esiste però un’altra importante strategia da mettere in atto quando laviamo il nostro bucato: un ‘trucchetto’ furbissimo, che ti permette di evitare sprechi e risparmiare tantissimo. In molti non ci pensano, ma può essere la vera e propria svolta nell’utilizzo di questo magico elettrodomestico. Di cosa parliamo?

Del lavaggio a basse temperature. In pochi prendono in considerazione, scegliendo quasi sempre le opzioni 40 e 60 gradi o, al massimo, 30. Questo non è sempre corretto, anzi: molto spesso, alcuni tipi di tessuti tendono a rovinarsi proprio a causa delle temperature molto alte. Esistono programmi con temperature basse (massimo 30 gradi) o programmi eco che conferiscono una pulizia e una igienizzazione dei capi perfetta, proprio come per i lavaggi ad alta temperatura. Il consiglio, però, è quello di prediligere questo ‘trucchetto’ per capi non eccessivamente sporchi. Per essere certi che ogni virus, batterio e residuo di sporco sia completamente rimosso, però, si può aggiungere del detersivo disinfettante al nostro lavaggio. Inoltre, come sempre, è bene leggere le indicazioni presenti su ogni capo, per evitare di rovinare il tessuto e scegliere il programma più a adatto a quel tipo esatto di indumento.

azionare lavatrice
Manapola della lavatrice ( Credits Canva) – Universo mamma

Insomma, si tratta di un’opzione da tenere in considerazione, ma non sempre e, soprattutto, non in caso di bucato esageratamente sporco. Alternare lavaggi ad alte temperature con quelli a basse ti aiuterà senz’altro a risparmiare qualcosa. E tu, come sei abituato a lavare il tuo bucato?